▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

teamLab Planets TOKYO riconosciuto dal GUINNESS WORLD RECORDS™ come il museo più visitato (gruppo artistico singolo) al mondo. Una nuova attrazione, una vasta “Foresta di atletica” aprirà agli inizi del 2025.

teamLab Planets TOKYO DMM a Toyosu, Tokyo (di seguito “teamLab Planets”) ha dato il benvenuto a 2.504.264 visitatori tra il 1­º aprile 2023 e il 31 marzo 2024. Questo risultato ha comportato l

Business Wire

teamLab Planets ha registrato 2.504.264 visitatori tra il 1­º aprile 2023 e il 31 marzo 2024, il che ne fa il museo più visitato al mondo dedicato a un singolo artista.

TOKYO: teamLab Planets TOKYO DMM a Toyosu, Tokyo (di seguito “teamLab Planets”) ha dato il benvenuto a 2.504.264 visitatori tra il 1­º aprile 2023 e il 31 marzo 2024. Questo risultato ha comportato l’inclusione nel GUINNESS WORLD RECORDS come il museo più visitato (gruppo artistico singolo) al mondo.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Inoltre teamLab Planets ha registrato complessivamente 2.412.495 visitatori da gennaio a dicembre 2023 (*1). Rispetto al sondaggio “The Art Newspaper Visitor Figures 2023” (*2), che confronta il numero di visitatori di musei di tutto il mondo, teamLab Planets supera in misura notevole altri musei dedicati a un singolo artista, come il museo di Van Gogh ad Amsterdam (1.686.766 visitatori) e il museo di Picasso a Barcellona (1.047.094 visitatori).

teamLab Planets inoltre figura al quinto posto nella classifica “Year in Search 2023” di Google dei “Musei più famosi al mondo” (*3), dopo il museo del Louvre (Parigi), il British Museum (Londra), il Musée d’Orsay (Parigi) e il Natural History Museum (Londra).

Questo risultato segna il secondo titolo nel GUINNESS WORLD RECORDS per un museo teamLab dopo il record stabilito nel 2019 da teamLab Borderless: MORI Building DIGITAL ART MUSEUM a Odaiba, Tokyo, che ha attratto 2.198.284 visitatori (*4).

UNA VASTA NUOVA AREA APRIRÀ AGLI INIZI DEL 2025

Agli inizi del 2025 teamLab Planets si espanderà significativamente aggiungendo nuovi importanti spazi artistici. La nuova area presenterà lo spazio atletico creativo Athletics Forest, il progetto didattico co-creativo Future Park e la Catching and Collecting Forest. L’espansione includerà oltre 10 installazioni artistiche, che miglioreranno in modo sostanziale l’esperienza di visita di teamLab Planets.

ATHLETICS FOREST

La “Foresta di atletica” è uno spazio atletico creativo basato sul concetto della comprensione del mondo attraverso il corpo e il pensare al mondo in tre dimensioni. Le persone immergono l’intero corpo nel complesso spazio tridimensionale, fisicamente impegnativo, del mondo interattivo.

“Le persone percepiscono il mondo con i loro corpi e pensano con i loro corpi. Quando si esplora un mondo tridimensionale, complesso con il proprio corpo si percepisce fisicamente il mondo in tre dimensioni e a loro volta i propri pensieri diventano tridimensionali. Abbiamo avviato questo progetto, Athletics Forest, auspicando di migliorare il pensare tridimensionale e in numero superiore di dimensioni.

Si ritiene che la sensibilità spaziale sia correlata all’innovazione e alla creatività. Io sono cresciuto in un’area rurale e giocavo nelle montagne, ma nella società e nelle scuole di oggi, il corpo è stazionario. Penso che le città siano circondate da troppe informazioni “piatte” come le pagine dei libri e gli schermi dei televisori e degli smartphone. Ecco perché abbiamo creato uno spazio tridimensionale che impegni in modo sostanziale il corpo. È uno spazio in cui le persone possono percepire l’arte con i loro corpi”.

- Toshiyuki Inoko, Fondatore di teamLab

Leggi di più sul concetto della “Foresta di atletica”:
https://www.teamlab.art/concept/athletics-forest/

FUTURE PARK

Il “Parco del futuro” è un progetto didattico basato sul concetto della creazione collaborativa (co-creazione). È un parco di divertimenti in cui le persone possono svagarsi creando il mondo liberamente con altre persone.

Un’opera d’arte diventa viva attraverso il processo in cui le persone creano qualcosa insieme ad altre persone. Mentre le persone continuano a co-creare, l’opera d’arte evolve senza fine.

Leggi di più sul concetto del “Parco del futuro”: https://www.teamlab.art/concept/future-park/

CATCHING AND COLLECTING FOREST

La “Foresta di cattura e raccolta” è un nuovo spazio di apprendimento basato sul concetto “Cattura, studia, rilascia” – le persone esplorano il mondo con i loro corpi, scoprendo, catturando e ampliando i loro interessi in base a ciò che catturano. I visitatori esplorano con i loro smartphone, catturano varie creature, le studiano e creano un proprio libro di collezione.

Quando un visitatore utilizza la fotocamera dello smartphone per guardare un animale in movimento nello spazio e scocca una Freccia di studio verso l’animale inquadrato, la freccia vola dal telefono nello spazio reale e quando raggiunge l’animale, scompare dallo spazio e viene aggiunta alla collezione presente sullo smartphone del visitatore. Quando quest’ultimo sposta un animale catturato verso un punto inquadrato con la fotocamera nell’app, l’animale viene rilasciato e ritorna in quel punto.

“Esplorare fisicamente insieme ad altri, scoprire e catturare qualcosa, poi provare ad ampliare gli interessi in base a ciò che è stato catturato. Questo è ciò che abbiamo fatto in modo naturale nella lunga storia dell’umanità.
Per l’umanità, gli atti di catturare e raccogliere sono divertenti, istruttivi e parte della vita”.

- Toshiyuki Inoko, Fondatore di teamLab

Leggi di più sul concetto della “Foresta di cattura e raccolta”:
https://www.teamlab.art/concept/catching/

Informazioni su teamLab Planets

teamLab Planets figura tra i primi cinque risultati relativi ai “Musei più popolari al mondo’ (*3) nella classifica annuale sulle ricerche condotte con Google “Year in Search 2023”. Tra i musei di tutto il mondo la cui storia risale a oltre cento anni fa, teamLab Planets è l’unico museo giapponese a essere incluso nell’elenco. Inoltre è stato nominato l’attrazione turistica più popolare di Tokyo per due anni consecutivi da Honichi Lab (Visit Japan Lab) “Ranking of Popular Tourist Attractions Among Foreign Visitors: Tokyo Edition” (*5), scelto da un totale di 2.662 attrazioni a Tokyo.

Inoltre teamLab Planets è stato acclamato a livello internazionale – è stata anche la prima attrazione giapponese a ottenere il riconoscimento “Principale attrazione turistica asiatica nel 2023” in occasione del World Travel Awards, spesso indicato come gli Oscar del settore dei viaggi.

Il concetto team Lab Planets

Insieme ad altri, Immergi il tuo intero corpo, Percepisci con l’intero corpo e Fonditi con il mondo

teamLab Planets è un museo in cui si cammina nell’acqua e un giardino in cui ci si fonde con i fiori. Si articola in quattro grandi spazi espositivi di opere d’arte e due giardini creati da teamLab.

Le persone camminano a piedi nudi e si immergono con tutto il corpo nelle vaste opere d’arte insieme agli altri visitatori. Le opere d’arte cambiano in presenza delle persone, sfocando la percezione dei confini tra sé stessi e le opere stesse. Altre persone creano pure cambiamenti nelle opere d’arte, sfocando i confini fra sé stesse e le opere d’arte e creando una continuità fra sé, l’arte e gli altri.

Sito web ufficiale: teamlab.art.planets

Informazioni per i visitatori

teamLab Planets TOKYO DMM
Toyosu, Tokyo (6-1-16 Toyosu, Koto-ku, Tokyo)
https://maps.app.goo.gl/QVs4a34HD9qnvjUo8

Orario: ogni giorno dalle 09:00 alle 22:00
Chiuso: mercoledì 7 agosto e mercoledì 4 settembre
*Ultimo ingresso 1 ora prima della chiusura.
*L’orario è soggetto a modifiche.
*Si prega di controllare il sito web ufficiale per i prezzi dei biglietti.

Biglietteria di teamLab Planets TOKYO DMM
https://teamlabplanets.dmm.com

Cartella stampa
https://www.dropbox.com/sh/ir7d2aui794eo6z/AAChbzX5wPsQm8cgkQ2ViFD4a?dl=0

 

*1. In base a dati ricavati dai biglietti di ingresso a teamLab Planets (1º gennaio 2023 – 31 dicembre 2023).

*2. The Art Newspaper (2024) 'Visitor Figures 2023: The 100 most popular art museums in the world—blockbusters, bots and bounce-backs'. The Art Newspaper, 26 marzo. Disponibile su:
https://www.theartnewspaper.com/2024/03/26/the-100-most-popular-art-museums-in-the-world-2023

*3 “artnet (2023) 'These Were the Most Popular Museums in the World, According to Google’s "Year in Search"'. artnet, 20 dicembre. Disponibile su:
https://news.artnet.com/art-world/google-trends-top-museums-teamlab-ark-encounter-2411845

*4 Comunicato stampa sul record mondiale di visitatori. Disponibile su:
https://prtimes.jp/main/html/rd/p/000000776.000007339.html

*5 Honichi Lab (2024) 'The Most Popular Tourist Spots in Tokyo Among Foreign Visitors in 2024: Asakusa Temple Ranks 3rd, and 1st Place is?'. Honichi Lab, 21 maggio. Disponibile su:
https://honichi.com/news/2024/05/21/202405_inboundranking_tokyo/


Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter