googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

AMD “Richland”, le APU desktop arrivano a giugno

Le APU Richland, che sostituiranno le precedenti declinazioni Trinity, sono attese per il mese di giugno e si caratterizzano per le elevate frequenze operative, anche superiori ai 4 GHz.

Tecnologie & Trend
Gli annunci AMD e la fitta roadmap di questi mesi hanno messo in moto un ricambio generazionale nei segmenti delle CPU, dei sistemi embedded e delle GPU. È ora il momento per le APU serie Richland, che dovrebbero essere presentate entro il mese di giugno.
le-apu-amd-richland-arriveranno-entro-giugno-2.jpgQuesti modelli sono realizzati secondo il processo di integrazione a 32 nm e vantano un’architettura multi-core x86 denominata Piledriver. Si tratta dell’evoluzione diretta delle attuali versioni Trinity, che sfrutta il medesimo Socket FM2 e offre maggiori performance, in virtù dei clock operativi particolarmente elevati.
Tra le prime versioni che si sono "intraviste" sul Web, la APU A10-6800K, con un clock di 4,1 GHz, la A10-6700, che lavora a 3,7 GHz e il modello A4-4400 a 3,7 GHz, di tipo dual-core.
le-apu-amd-richland-arriveranno-entro-giugno-1.jpgTutte queste versioni integrano la nuova famiglia di GPU AMD GCN Radeon HD 8000 e, rispettivamente, le varianti HD 8670D per i primi due modelli e la HD 8370D per l’APU classe A4.
le-apu-amd-richland-arriveranno-entro-giugno-3.jpgSi tratta di processori ad elevata integrazione e dal costo contenuto, indicati per la realizzazione di sistemi desktop per la casa e l’ufficio, specificamente pensati per rendere fluida e piacevole l’esperienza d’uso, soprattutto per quanto riguarda il comparto multimediale, la visione e l’editing dei video.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche