googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Fortinet espande il partner program Fabric-Ready con nuovi Fabric Connector

Con un clic, i Fabric Connector forniscono un'integrazione aperta con le tecnologie dei partner per automatizzare operazioni di sicurezza, policy e processi DevOps aumentando così la sicurezza di ambienti multi-vendor.

Prodotti
Fortinet ha annunciato i suoi nuovi Fabric Connector, che automatizzano le funzionalità operative in ambienti multi-vendor attraverso l'integrazione di API aperte (Application Programming Interfaces) con le tecnologie dei partner Fabric-Ready. 
  • In un clic, i Fabric Connector forniscono la connettività delle soluzioni Fortinet Security Fabric con l'ecosistema di sicurezza esistente dei clienti e forniscono l'automazione di cambiamenti operativi dinamici attraverso un unico pannello, eliminando i gap di sicurezza e di conformità.
  • I tipi di Fabric Connector iniziali includono Cloud, SDN, Threat Intelligence Feeds, ITSM, strumenti di automazione, SSO/Identify, IaaS Visibility ed Endpoint/CVE.
  • Il primo set di Fabric Connector offre la stretta integrazione con le infrastrutture e le soluzioni tecnologiche leader, tra cui Amazon Web Services (AWS), Cisco ACI, Google Cloud Platform, Microsoft Azure, Nuage Networks VSP, ServiceNow e VMware NSX.
  • I clienti Fortinet beneficeranno immediatamente delle integrazioni Fabric Connector con l'ultima versione di FortiOS 6.0.
Integrazione one-click per la sicurezza e l'automazione delle operazioni
fortinet box

Molte organizzazioni oggi utilizzano prodotti, strumenti e applicazioni multi-vendor con metodologie di gestione della sicurezza isolate nei loro ambienti di rete. Secondo un recente report Gartner: "molti team di sicurezza hanno investito eccessivamente in una pletora di strumenti. Di conseguenza, soffrono anche di una complessità di notifiche e di console multiple e lottano per reclutare e mantenere i responsabili delle operazioni di sicurezza dotati dell’expertise e delle competenze adatte per utilizzare efficacemente tutti questi strumenti. In questo contesto, vi è una superficie di attacco in crescita che non è più limitata agli ambienti IT locali".

La mancanza di integrazione tecnologica in questi ambienti complessi dei clienti, dal multi-cloud all'IoT, rende sempre più difficile la gestione e l'automazione delle modifiche operative dinamiche. Inoltre, i processi e gli strumenti DevOps generalmente non sono integrati con i processi di sicurezza, rallentando lo sviluppo delle applicazioni e il time to market. Per affrontare le complessità delle aziende digitali odierne e ridurre i gap di sicurezza, Fortinet espande l'apertura della sua architettura Security Fabric attraverso i suoi Fabric Connector per estendere la visibilità e le funzionalità di gestione della sicurezza più in profondità nell'infrastruttura e nelle applicazioni dei partner Fabric-Ready.
I Fabric Connector aiutano i clienti a mantenere una posizione di sicurezza della rete costante con orchestrazione centralizzata di utenti, applicazioni e dati attraverso ambienti cloud ibridi, pubblici e privati. Consentono l'automazione dei flussi di lavoro, degli ambienti SOC, dei feed delle minacce e dell'automazione dei criteri di sicurezza attraverso i cloud man mano che vengono implementati nuovi servizi e applicazioni, eliminando la necessità d’intervento manuale.
I Fabric Connector collegano le soluzioni dei partner tramite i punti di integrazione API o attraverso l'ingegneria specializzata e sono immediatamente disponibili per i clienti attraverso il semplice download dei kit DevOps attivabili in un solo clic. Il design aperto dei Fabric Connector consente un'integrazione continua e approfondita con un numero crescente di componenti degli ecosistemi ed estende le funzionalità del Security Fabric a un'infrastruttura di terze parti convalidata.
Fortinet ha presentato il suo primo set di Fabric Connector caratterizzati dalle seguenti soluzioni tecnologiche:
  • Dynamic Policy - Cloud: AWS, Microsoft Azure, Oracle
  • Dynamic Policy - SDN: Cisco Application Centric Infrastructure (ACI), Nuage Networks VSP, VMware NSX
  • Security Incident Response/ITSM (IT Service Management)ServiceNow, Webhook
  • Feed delle minacce: AWS Guard Duty
  • Automation Action: AWS Lambda, FortiClient EMS Quarantine
  • SSO (Single Sign-On)/Identity: Microsoft Active Directory, Radius
  • Endpoint CVE (Common Vulnerabilities & Exposures): FortiClient EMS
I Fabric Connector sono disponibili gratuitamente per i clienti congiunti di Fortinet e dei partner Fabric-Ready come parte dell'ultima versione di FortiOS 6.0.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza

Speciale

Cybersecurity 2020, la sicurezza dei dati si estende allo smart working

Speciale

Security digital tour, come costruire una "nuova" sicurezza a prova di "nuova" normalità

Speciale

World Backup Day 2020

Speciale

Un approccio sostenibile per il benessere del pianeta

Calendario Tutto

Ago 25
Bitdefender TECH Tuesday #4 Quick Summer Session: Integrated Solutions – Q2 2020 Features
Set 09
SSL-VPN - Strumenti di configurazione avanzati
Set 11
Zyxel Discovery: la panoramica su Soluzioni e Programma di Canale
Set 15
Certificazione DCSA di DataCore
Set 15
Webinar Kaspersky - La protezione Endpoint: scoprite l'efficacia e i vantaggi della nostra soluzione dal livello “ Select” al più esteso “Advanced”
Set 16
Certificazione DCSA di DataCore - parte 2
Set 16
La soluzione Fortinet alla gestione degli eventi e delle informazioni sulla sicurezza
Set 16
Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza
Set 17
Webinar Kaspersky - Il valore aggiunto dei Managed Service Provider (MSP) in un mercato in continua evoluzion

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche