googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Paessler, nuova formula di licenze in abbonamento per il canale

Il programma PRTG PLUS ed è un piano di licenze in abbonamento per grandi implementazioni e mira a migliorare la competitività dei partner di canale e a reclutarne di nuovi 

Vendor
Una nuova formula di licenze in abbonamento destinata al canale; è quella lanciata da Paessler, azienda specializzata nel monitoraggio e nella gestione delle infrastrutture di rete, denominata PRTG PLUS.
Disponibile per i partner certificati PRTG PLUS, l'offerta potrà essere proposta agli utenti finali che necessitano di monitorare 5.000 o più dispositivi e non va a sostituire le attuali offerte PRTG.
“Quando parliamo con i clienti che devono monitorare decine di migliaia di dispositivi, ci rendiamo conto che ciò di cui hanno bisogno è un supporto più integrato. I clienti ci chiedono una soluzione che, poggiando sulle basi di PRTG, renda più semplice il deployment su larghissima scala. È qui che i partner PRTG PLUS possono fare la differenza con la loro offerta di servizi professionali”, commenta Steven Feurer, CTO di Paessler“I partner PRTG PLUS sono essenziali nel garantire un’efficace implementazione del monitoraggio in ambienti IT particolarmente imponenti. Da parte nostra, non mancherà il sostegno costante attraverso i nostri canali di supporto premium”steven feurer cto paessler
 Steven Feurer, CTO di Paessler

Alla ricerca di nuovi partner
Con l’obiettivo di estendere e arricchire ulteriormente l'ecosistema di partner che oggi ne conta oltre 4000, Paessler sta accogliendo le candidature a partner da parte di rivenditori e system integrator con esperienza nelle installazioni di monitoraggio su larga scala. Ai partner che decidono di proporre PRTG PLUS sono riservati alcuni vantaggi, tra cui: la possibilità di implementare installazioni di PRTG molto più grandi, grazie alla flessibilità del progetto architetturale nei confronti del cliente finale e dei servizi professionali; l’accesso al supporto premium e un prezzo fisso per sensore, per anno, con fatturazione annuale.
“La più grande licenza perpetua finora disponibile, PRTG XL5, cresce fino a inglobare 50.000 sensori distribuiti su 5 core server PRTG. Ciò significa che fino a oggi gli utenti che volevano crescere per monitorare più di 5.000 dispositivi avrebbero dovuto acquistare più licenze. PRTG PLUS elimina la necessità di licenze multiple, grazie a una singola licenza che può essere implementata su tutti i server necessari, qualunque sia il numero di sensori richiesto”, conclude Steven Feurer.  
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza

Speciale

Cybersecurity 2020, la sicurezza dei dati si estende allo smart working

Speciale

Security digital tour, come costruire una "nuova" sicurezza a prova di "nuova" normalità

Speciale

World Backup Day 2020

Speciale

Un approccio sostenibile per il benessere del pianeta

Calendario Tutto

Ago 25
Bitdefender TECH Tuesday #4 Quick Summer Session: Integrated Solutions – Q2 2020 Features
Set 09
SSL-VPN - Strumenti di configurazione avanzati
Set 11
Zyxel Discovery: la panoramica su Soluzioni e Programma di Canale
Set 15
Certificazione DCSA di DataCore
Set 15
Webinar Kaspersky - La protezione Endpoint: scoprite l'efficacia e i vantaggi della nostra soluzione dal livello “ Select” al più esteso “Advanced”
Set 16
Certificazione DCSA di DataCore - parte 2
Set 16
La soluzione Fortinet alla gestione degli eventi e delle informazioni sulla sicurezza
Set 16
Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza
Set 17
Webinar Kaspersky - Il valore aggiunto dei Managed Service Provider (MSP) in un mercato in continua evoluzion

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche