Panduit, Gian Piero De Martino è il nuovo EMEA Alliance Manager

Per Gian Piero De Martino la sua nuova carica di EMEA Alliance Manager di Panduit si va ad aggiungere al precendente ruolo di Network Infrastructure Business Unit Manager Italy & Israel.

Mercato
L’unione fa la forza, soprattutto quando a scendere in campo insieme sono aziende leader nei loro rispettivi ambiti tecnologici. È questa la filosofia alla base del programma “Global Strategic Alliances” di Panduit che da oggi sarà guidato da Gian Piero De Martino nella sua nuova carica di EMEA Alliance Manager che si va ad aggiungere al ruolo di Network Infrastructure Business Unit Manager Italy & Israel.
gian piero de martino panduit
Da anni Panduit porta avanti questo programma di alleanze con cui ha stabilito partnership tecnologiche con i principali leader del settore per sviluppare e integrare soluzioni innovative e olistiche per i clienti. Tra queste alleanze su scala globale vi sono quelle stabilite con Cisco per il networking nei data center, smart building e digital factory; con Signify per il connected lighting negli smart building; con Atlona per integrare soluzioni audio-video professionali negli smart building; e con Rockwell Automation per l’industrial automation nelle smart factory.

Queste alleanze tecnologiche molto spesso partono da progetti pilota nelle singole country e poi finiscono per diventare accordi internazionali. L’Italia, per esempio, è stata pioniera nel lanciare collaborazioni tecnologiche nel nostro Paese con alcune aziende che poi si sono sviluppate anche in altre country. Proprio la conoscenza dei mercati locali che Gian Piero de Martino ha accumulato nel corso di oltre 20 anni in Panduit - che lo hanno visto assumere responsabilità di team in territori come Benelux, Francia, Iberia, Germania, Svizzera, Austria, sviluppando conoscenze di player e dinamiche specifiche dei rispettivi Paesi - lo ha portato oggi a guidare il programma delle alleanze a livello EMEA con l’obiettivo di svilupparle ulteriormente.

Per supportare meglio le esigenze dei nostri clienti per soluzioni complete e integrate, ci alleiamo con organizzazioni di fama mondiale che condividono il nostro impegno nel fornire soluzioni leader del settore, che creano vantaggi competitivi per il clientespiega De Martino. “La massima attenzione è riservata ai settori del data center, degli edifici interconnessi e digitalizzati, e della digital factory. Stiamo sviluppando nell’ultimo periodo forti relazioni in Italia con Axis Communications per la parte di controllo accessi, sicurezza e sorveglianza trasversale sulle nostre business unit; con Swegon che ci consente di completare la nostra offerta con sistemi di condizionamento e ventilazione intelligente per Data Center e Smart Building; e infine con Socomec per i sistemi di power continuity per Data Center e per applicazioni speciali in edifici, quali connected lighting e proAV. L’Italia è stata la pilot-country su questi progetti di collaborazione tecnologica e ora si aprono scenari simili anche in altri Paesi. Altri vendor di settore completano e completeranno la proposizione a valore aggiunto rivolta a designer, system integrator e ovviamente utenti finali”.
“La scelta strategica di Panduit nell’investire le proprie risorse specialistiche verso qualificate alleanze tecnologiche, è un passaggio fondamentale per poter pienamente sostenere la Digital Transformation, che richiede necessariamente competenze e sostenibilità. Il tutto a beneficio di coloro che decidono di adottare soluzioni e organizzazioni tra di loro integrate, dal sicuro ritorno operativo, prestazionale ed economico”.

Panduit ribadirà l’importanza strategica di queste alleanze tecnologiche nei confronti di partners, system integrator e distributori, durante il consueto “Business Partners doloMeeting” di fine anno che Panduit organizza sulle Dolomiti a Madonna di Campiglio il 4 e 5 dicembre. Una due giorni per il canale dedicata all’approfondimento di tematiche relative alla rivoluzione dell’infrastruttura IT e ai valori che le tecnologie e le partnership offrono all’ecosistema Panduit, oltre che ai programmi e strumenti a supporto della partnership di canale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Tutto per un lavoro da remoto sicuro e protetto

Speciale

L'importanza della collaboration nella "nuova normalità"

Speciale

Remoto sicuro, senza paura. Disinnescare l’allarme sicurezza sullo smart working e aiutare le imprese a ripartire… davvero.

Speciale

WatchGuard-Symbolic, il valore della piattaforma unificata di sicurezza

Speciale

Potenziare la cyber security con l'analisi comportamentale

Calendario Tutto

Mag 13
IDC Future of Digital Infrastructure Digital Forum 2021
Mag 13
ESET CLOUD OFFICE SECURITY: La protezione all-in-one per tutte le applicazioni Microsoft 365
Mag 13
Come gestire i dati non strutturati in modo agile e flessibile: Ottimizzare la gestione su dispositivi NAS, file server e object storage
Mag 13
MySQL Day 2021 Digital Edition
Mag 13
TP-Link - OMADA SDN Soluzione Cloud Business Wireless & Networking
Mag 13
Work from Home – Lab Series: come utilizzare i Remote Desktop Services per accedere, da remoto, in sicurezza, alle risorse aziendali
Mag 13
Dynamics 365 Sales la gestione del processo di vendita e la relazione con i clienti
Mag 13
Perché passare a Libraesva: vantaggi e special promo
Mag 14
Systematika Security Day

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche