googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Google trasforma lo smartphone in un traduttore personale

Google ha annunciato la disponibilità per gli smartphone Android e iOS della sua «modalità interprete» che consente di chiedere all'assistente vocale di tradurre frasi in altre lingue in modo istantaneo, così da consentire un'interazione faccia a faccia tra due persone anche se parlano lingue differenti.

Mercato
Google ha annunciato la disponibilità per gli smartphone Android e iOS della sua «modalità interprete» che consente di chiedere all'assistente vocale di tradurre frasi in altre lingue in modo istantaneo, così da consentire un'interazione faccia a faccia tra due persone anche se parlano lingue differenti.
La «modalità interprete», lanciata lo scorso mese di febbraio, ma soltanto su altoparlanti e schermi smart di Google, ora è in fase di distribuzione a livello mondiale sugli smartphone Android e anche su iPhone di Apple, in questo caso devono avere l’app 'Google' installata.
Pensata per aiutare chi si trova in viaggio in Paesi stranieri, permette all'assistente vocale di Google di tradurre e parlare in 44 lingue, tra cui l'Italiano.
Utilizzare la nuova modalità è semplice, basta impartire un comando vocale a Google Assistant, per esempio "Devi essere il mio interprete francese", "Aiutami a parlare spagnolo", "o più semplicemente "Interprete tedesco" o altri comandi simili e visibili su questa pagina:
https://support.google.com/assistant/answer/9234753#interpreter_languages
Fatto questo
la funzione si attiva e traduce in tempo reale, da una lingua all'altra, le frasi pronunciate dagli utenti.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche