googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Microsoft premia Check Point Software come Most Prolific Integration Partner

Allo specialista di security è stato assegnato il prestigioso riconoscimento Microsoft Security 20/20 per la categoria Most Prolific Integration Partner nel campo della sicurezza cloud.

Vendor
Check Point Software Technologies ha ricevuto il prestigioso riconoscimento Microsoft Security 20/20 per la categoria Most Prolific Integration Partner, vendendo premiata a livello mondiale la sua ottima capacità d’integrazione della tecnologia Microsoft. L’award sottolinea la capacità del vendor di soddisfare le richieste soprattutto in ambito cloud, un ambiente reso sempre più complesso per il numero crescente di servizi disponibili e le nuove modalità d’archiviazione dei dati da parte delle aziende. Non solo. Anche il numero di tecnologie implementabili in cloud si è moltiplicato, mentre l'architettura applicativa è profondamente mutata, passando alla logica dei micro-servizi. Tutti cambiamenti che hanno contribuito a ridefinire i perimetri di sicurezza, estendendo la superficie d’attacco.

Per rispondere efficacemente a queste nuove sfide, Microsoft e Check Point hanno iniziato a collaborare, seguendo la logica della prevenzione invece che del semplice rilevamento. Ne è nata una forte integrazione tra i prodotti di sicurezza Microsoft e Check Point CloudGuard, tra cui Azure Security Center, Azure Sentinel e Intune. Integrazioni che assicurano piena protezione alle risorse dei clienti Azure, consentendo loro di beneficiare della natura elastica, dinamica ed economica del cloud di Azure.

“Microsoft e Check Point Software Technologies hanno allineato in modo significativo i loro sforzi. La sicurezza viene continuamente citata come una barriera per l’adozione e l’espansione su larga scala del cloud all’interno delle aziende. Insieme, Microsoft e Check Point Software Technologies forniscono una delle più avanzate soluzioni di prevenzione delle minacce ai clienti Azure, mantenendo la loro rete cloud, i loro dati e le loro applicazioni protette dai più sofisticati attacchi informatici di VI generazione” afferma Itai Greenberg, VP, Product Management and Product Marketing di Check Point Software Technologies. 
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche