googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Giacomo Frizzarin, nuovo Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate di Microsoft Italia

Il suo compito sarà quello di continuare ad aiutare le aziende a raggiungere i propri obiettivi di crescita, supportando il “made in Italy“ attraverso l'adozione della piattaforme cloud Azure, la diffusione di un Modern Workplace basato su Office 365 e l'ottimizzazione della gestione delle attività, dei clienti e delle risorse tramite le applicazioni di business Microsoft

Vendor
Microsoft Italia ha nominato Giacomo Frizzarin nuovo Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate, inserendolo nel Leadership Team della filiale. In questo ruolo avrà il compito di coniugare le esigenze delle imprese italiane con le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. L’obiettivo sarà, quindi, quello di continuare ad abilitare le aziende a raggiungere i propri obiettivi di crescita e di supportare il “made in Italy“ per raggiungere nuovi livelli di competitività. Tutto questo favorendo, non solo l’adozione delle piattaforme cloud di Microsoft per aiutare le aziende a beneficiare della flessibilità del cloud di Azure secondo un modello ibrido che garantisce massime performance e sicurezza, ma anche la digitalizzare degli ambienti di lavoro in ottica di Modern Workplace grazie alle possibilità di comunicare e collaborare da remoto con i tool intelligenti di Microsoft 365 e l'ottimizzazione della gestione delle attività, dei clienti e delle risorse attraverso le applicazioni di business e le funzionalità di analisi dati offerte da Dynamics 365.

Focus prioritario del team guidato da Giacomo Frizzarin sarà promuovere la trasformazione digitale del segmento delle Pmi, che costituisce la struttura portante del Sistema Paese, rappresentando il 99% delle imprese del territorio. Un impegno che ha sempre contraddistinto Microsoft e che nel corso dell’ultimo anno si è concretizzato anche attraverso il progetto Ambizione Italia per le PMI e alla realizzazione dell’eBook “Ambizione Italia per le PMI: storie di innovazione digitale e Made-in-Italy”, sviluppato in collaborazione con alcuni partner Microsoft con l’obiettivo di supportare l’innovazione delle piccole e medie realtà del Paese, grazie alla condivisione di buone pratiche per il diffondersi di una cultura digitale funzionale alla crescita.

Entrato in Microsoft nel 2015, Giacomo Frizzarin ha guidato il team di vendita nei mercati Retail e Telecomunicazioni nella Divisione Enterprise Partner Group dove ha realizzato progetti importanti progetti d’innovazione in ambito Cloud, AI e Mixed Reality. Prima di entrare in Microsoft, ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità, sia in Italia sia a livello internazionale, in aziende leader del settore ICT, come HP, Cisco, Autodesk e Nokia.
giacomo frizzarin microsoft italiaGiacomo Frizzarin, Direttore della Divisione Small, Medium and Corporate di Microsoft Italia“Sono entusiasta di entrare a far parte di questo team con l’obiettivo di facilitare alle PMI l’accesso alle tecnologie e supportare la trasformazione digitale del sistema economico italiano. In questo momento di emergenza il Cloud Computing sta confermando il proprio ruolo cruciale nell’aiutare le imprese a rimanere operative e a garantire la continuità dei propri servizi, ripensando le modalità di lavoro e i modelli di business. L’innovazione costituirà un volano anche per la ripresa, per aiutare le aziende locali a rilanciarsi e a competere in un mercato sempre più globale. Grazie anche al supporto del nostro ecosistema di partner, ben radicato su tutto il territorio nazionale e con expertise diversificate nei vari settori industriali, sono sicuro che riusciremo a trasformare le sfide in opportunità e a contribuire alla crescita del Made in Italy” ha dichiarato Giacomo Frizzarin. Classe 1974, il manager ha conseguito una laurea in Ingegneria presso l’Università di Padova e un Executive MBA presso l’Università Bocconi.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche