googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Ready Informatica, siglato l'accordo per la distribuzione di AppGuard

Il distributore di Lecco ha inserito nel suo portafoglio AppGuard, la soluzione per l'endpoint security basata sulla prevenzione e non più su logiche di rilevamento e risposta

Distributori
Ready Informatica ha firmato un accordo per la distribuzione delle soluzioni brevettate di endpoint e server security AppGuard, in grado di modificare radicalmente il modo di ottenere sicurezza nelle aziende di qualunque dimensione e a casa. La soluzione, che protegge il sistema operativo mediante l'applicazione delle policy a livello di kernel, impedisce le violazioni bloccando l'esecuzione di processi inappropriati da parte delle applicazioni, ma consente loro di continuare a svolgere le normali azioni, utilizzando le tecnologie brevettate di Isolation ed Inheritance. Applicando i principi zero-trust internamente agli endpoint, AppGuard è in grado così di offrire protezione avanzata, riducendo i costi delle operazioni informatiche.

"Le organizzazioni aziendali e di PMI di tutto il mondo stanno assistendo a un rapido aumento degli attacchi informatici. In molti casi si tratta di attacchi ransomware che crittografano i dati dei server e bloccano le operazioni interne. Dato che questi gruppi operano estensivamente in tutto il mondo, le società necessitano di sentirsi sicuri che i loro dati IT, IOT e di rete siano completamente sicuri e protetti" afferma Maitland Muse, Vicepresidente Esecutivo di Global Channels & Strategic Alliances di AppGuard, che prosegue: "siamo molto entusiasti di collaborare con Ready Informatica per fornire un approccio preventivo a Cyber ​​Security e aiutare le aziende di tutte le dimensioni a passare prima alla Prevenzione, piuttosto che affidarsi esclusivamente alle soluzioni tradizionali di individuazione e risposta - prosegue Muse -. Mentre il mondo emerge lentamente dalla crisi della pandemia, le organizzazioni non possono permettersi distrazioni dalla loro primaria e urgente attenzione per tornare a un certo senso di normalità. L’intento di AppGuard è di aiutare le aziende a disporre solide basi per la protezione dei dati e IP aziendali, facendo in modo che la capacità di archiviare e condividere informazioni vitali diventi una priorità nei loro sforzi di recupero".

"L’approccio Zero Trust di AppGuard, il fatto che sia stato creato nell’ambito della comunità dei servizi di intelligence Statunitensi, sono già di per se garanzia della capacità di proteggere l’intera catena di approvvigionamento delle piccole e media aziende, ancorché di quelle di grandi dimensioni in ogni settore e canale. Lavorando con Ready Informatica, che si è guadagnata una reputazione di eccellenza nel mercato della distribuzione ad alto valore aggiunto, vediamo una grande opportunità per espandere la nostra impronta nel mercato italiano delle PMI e delle imprese" afferma Paolo Gorlani, Direttore vendite EMEA di AppGuard.

“Ready Informatica da sempre è conosciuta e apprezzata, sia dal canale, per la capacità di individuare soluzioni innovative e portarle in Italia, sia dai vendor, per la capacità di creare un canale di alta professionalità e valore aggiunto - afferma Marco Lorefice, Direttore Marketing di Ready Informatica -. Oggi siamo orgogliosi di essere stati selezionati da AppGuard per portare la distribuzione in Italia di una tecnologia che rivoluziona il modo di fare endpoint e server security con un approccio totalmente opposto a quello utilizzato da qualunque altro vendor. Sono profondamente convinto che AppGuard, con il nostro aiuto, diventerà presto anche in Italia una soluzione di larga diffusione".
marco lorefice ready informaticaMarco Lorefice, Direttore Marketing di Ready Informatica
Ready Informatica sarà subito all’opera per sviluppare il canale italiano per AppGuard organizzando una serie di webinar e training online e, quando sarà possibile, anche seminari nella propria sede di Casatenovo (Lecco).
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche