Cisco, l'italiano Paolo Campoli alla guida dei Service Provider a livello mondiale

Nel nuovo ruolo di Vice President, Global Service Provider Leader avrà la responsabilità di uno dei mercati più grandi e dinamici per Cisco con il compito di sviluppare la strategia di go-to-market e di supportare il percorso di innovazione di alcuni dei più grandi clienti dell’azienda

Vendor
Al timone del segmento Service Provider a livello mondiale in Cisco oggi c’è Paolo Campoli, da 22 anni in Cisco e più recentemente alla guida delle vendite di soluzioni Service Provider in Sud Europa, Medio Oriente e Africa.
Nel nuovo ruolo di Vice President, Global Service Provider Leader avrà la responsabilità di uno dei mercati più grandi e dinamici per Cisco – e strategici per il futuro – con il compito di sviluppare la strategia di go-to-market e di supportare il percorso di innovazione di alcuni dei più grandi clienti dell’azienda. 
Con oltre 30 anni di esperienza nel settore Ict, Campoli è entrato in Cisco nel 1998 come Consulting Engineer e ha ricoperto via via numerose posizioni di crescente responsabilità a livello internazionale in ambito marketing e Service Provider, quali responsabile delle architetture, CTO Service Provider per la regione EMEAR, Head of Sales Technical Operations & Channels per Sud Europa ed EMEAR.  pcampoli4 small
Paolo Campoli, Vice President, Global Service Provider Leader
Prima di entrare in Cisco, il manager ha lavorato in Siemens/Italtel, Pirelli e Cefriel. Il manager è stato ed è attivo promotore dell’adozione del 5G, dell’automazione, del Software Defined Networking per la trasformazione del mondo Telco e ICT. E’ uno dei maggiori esperti di questi temi e interviene regolarmente nei più importanti eventi di settore. 
Laureato nel 1990 a pieni voti e con lode in Elettronica e Telecomunicazioni al Politecnico di Milano, Campoli ha conseguito un Master post-universitario del Cefriel per lo sviluppo del primo modello matematico completo per il traffico di rete ATM, ottenuto con la mentorship del Professor Maurizio Decina, IEEE fellow. 
Attualmente vive a Milano con la moglie e i tre figli.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Allarme sovrapposizione e accumulo di soluzioni di sicurezza, Come aiutare le imprese a rivolvere il rompicapo della complessità.

Speciale

Il perimetro digitale senza confini: serve visibilità completa e pervasiva

Speciale

Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida”: come costruire una sicurezza “spaziale” ed evitare blocchi?

Speciale

Flessibili e lontani da possibili guai causati da attacchi informatici? Guai con i ransomware?

Speciale

Programmi di canale

Calendario Tutto

Ott 20
Think Summit Italy - 20 ottobre
Ott 20
Microsoft CSP: Incentivi per i Partner: istruzioni per l’uso
Ott 20
Red Hat OpenShift + Veeam Kasten K10 = La soluzione per le applicazioni Kubernetes con la protezione dei dati assicurata!
Ott 20
Verso un nuovo scenario lavorativo: sfide e soluzioni nell'era hybrid workforce
Ott 21
Omnicanalità e Customer Experience – Come stanno cambiando i modelli di vendita e come la tecnologia Newland può aiutare a gestirli
Ott 21
Think Summit Italy - 21 ottobre
Ott 21
Azure Cognitive Services
Ott 21
Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale
Ott 22
Lenovo, Semplifica l'uso dell'AI

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche