googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Lenovo Partner Hub, punto di contatto unico per dealer pc e data center

Il nuovo portale lanciato a luglio a livello Emea punta a semplificare la vita dei partner, integrando tutti i tool in un unico strumento che copre business pc e business data center. Particolarmente interessante il sistema di pricing intelligente messo a punto per velocizzare al massimo i processi di calcolo delle quotazioni

Vendor
Fortemente channel-centrico, in Emea il business di Lenovo si concretizza per il 96% attraverso il canale indiretto. Una percentuale che per quanto riguarda l’Italia arriva quasi al 100%. “Il ruolo dei nostri partner è indiscutibilmente strategico, anche per questo ci impegniamo da tempo nella certificazione delle loro competenze, mettendo a disposizione più percorsi di specializzazione” afferma Cristiano Accolla, SMB & Channel Leader, PC & Smart Device Group di Lenovo Italia. Un impegno che vede anche la messa a punto di strumenti sempre più utili a sostenere il business di un ecosistema, che negli ultimi anni è stato tra l’altro razionalizzato per garantire a tutti gli operatori accreditati un supporto ancora più efficiente e un adeguato spazio di mercato.

Proprio in quest’ottica è stato recentemente rinnovato il Lenovo Business Portal, evoluto nell’attuale Lenovo Partner Hub: una vera e propria pietra miliare nel processo di Digital Transformation che il vendor ha avviato da tempo con il suo Velocity Project, un progetto varato con il preciso obiettivo di semplificare la collaborazione con i partner, spingendo Lenovo a essere più veloce e responsiva. “Il nuovo portale è oggi un punto di contatto unico per tutti i dealer, sia che trattino prodotti della divisione Pc sia che vendano soluzioni della divisione Data Center: questo semplifica al massimo le relazioni tra noi e i nostri partner, che nel nuovo strumento dall’interfaccia estremamente immediata possono gestire tutte le attività relative a entrambe le offerte” chiarisce Pierorlando Sicilia, Channel Sales Manager Data Center Group di Lenovo Italia, che spiega come il nuovo Hub sia in grado, tra l’altro, di personalizzare l’accesso alle informazioni in base ai profili accreditati all’interno dei dealer. Vendite, marketing, finance e amministrazione beneficiano, quindi, di viste diverse, vedendo così ridotti i tempi necessari per svolgere le proprie attività. Nel nuovo portale è stato, poi, introdotto un sistema integrato di pricing intelligente che, oltre ad accelerare il processo di calcolo delle quotazioni, offre anche le funzioni di registrazione degli ordini e di richiesta bonus in caso di acquisizione di nuovi clienti. Potenziato anche tutto ciò che riguarda il digital co-selling attraverso nuovi contenuti di digital marketing e servizi pronti all’uso a misura di cliente.

“L’obiettivo che ci siamo posti con il Lenovo Partner Hub è stato soprattutto quello di massimizzare efficienza e velocità di esecuzione su opportunità, quotazioni, ordini e premi. In particolare in Italia, considerata la frammentazione territoriale del business, occorreva introdurre nuovi strumenti in grado di gestire rapidamente richieste di quotazioni anche molto piccole in termini di macchine, ma che per questo offrono spesso marginalità superiori ai dealer. Il tool di intelligent pricing risponde a questa esigenza, senza togliere ai nostri rivenditori la possibilità di avere un contatto diretto con gli account che mettiamo a loro disposizione” precisa Accolla, sottolineando che il nuovo portale, lanciato lo scorso luglio a livello Emea, sta già registrando un tasso di utilizzo molto elevato.
cristiano accolla lenovoCristiano Accolla, SMB & Channel Leader, PC & Smart Device Group di Lenovo Italia“In questo momento le richieste da parte del mercato sono decisamente frenetiche, a fronte di una disponibilità generale che non riesce a soddisfare tutta la domanda. Fortunatamente l’ampia gamma di prodotti messa a disposizione da Lenovo aiuta i dealer a superare questa difficoltà, cui va ad aggiungersi la sua natura multinazionale che vede la dislocazione di oltre 30 fabbriche in tutto il mondo. Proprio questo aspetto ci ha permesso di riformulare velocemente modello produttivo e logistico, premiandoci in termini di marketshare” conclude Accolla. Un riconoscimento che, oltre ai nuovi livelli di efficienza raggiunti, premia soprattutto la forte reattività del vendor.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche