Arrow Electronics distribuisce Cyber Guru in Italia

Il Vad ha siglato un accordo di distribuzione con Cyber Guru con l'obiettivo di estendere la presenza del brand e la diffusione delle sue soluzioni di Cyber Security Awareness su tutto il territorio nazionale

Distributori
Arrow Electronics e Cyber Guru hanno firmato una partnership distributiva per l’Italia. In base all'accordo il Vad si impegna a fornire al canale tutte le soluzioni formative presenti nell’offerta del vendor.
Con la sua proposta Cyber Guru punta ad aumentare il livello di protezione di utenti e organizzazioni, pubbliche e private, creando una cultura diffusa della sicurezza informatica attraverso innovative piattaforme di formazione e addestramento in ambito Cyber Security Awareness. Le tre soluzioni offerte, Cyber Guru Awareness, Cyber Guru Phishing e Cyber Guru Channel, consentono alle organizzazioni di formare i dipendenti sull’ uso corretto delle tecnologie digitali, riducendo di conseguenza l’esposizione al rischio per l’intera organizzazione.

“È importante rafforzare la formazione dei dipendenti sulla sicurezza informatica per aiutare a ridurre il più possibile i rischi di attacchi informatici che sfruttino la mancanza di consapevolezza dei collaboratori interni all'azienda - evidenzia Michele Puccio, country manager di Arrow enterprise computing solutions business in Italia.
michele puccio sales director arrow ecs italia 1Michele Puccio, country manager di Arrow Ecs Italia
"Siamo orgogliosi di collaborare con un distributore come Arrow, con i suoi 20 anni di expertice nel settore della cybersecurity in Italia. Insieme saremo in grado di cogliere nuove opportunità di mercato, in un periodo in cui la cyber security awareness è diventata una priorità per tutte le organizzazioni - commenta Vittorio Bitteleri, sales director di Cyber Guru Italia -. Con Arrow, forniremo agli operatori di canale, piattaforme di formazione innovative in ambito cyber security awareness, per offrire ai lori clienti uno strumento efficace e necessario per trasformare la loro forza lavoro nella prima linea di difesa contro le minacce cyber. Questo accordo anticipa il prossimo rilascio del nostro programma di canale, che vuole mettere il rivenditore al centro della nostra strategia, aggiungendo alla classica protezione sulle nuove opportunità generate, la protezione sul business realizzato dai rinnovi contrattuali sui servizi venduti in passato”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche