Uania accelera il business delle Pmi geograficamente svantaggiate

La startup barese aiuta le Piccole e medie imprese a superare la mancanza o la limitata disponibilità di banda larga nelle aree geografiche meno servite grazie a una soluzione plug&play in grado di velocizzare le connessioni Internet. In costruzione il canale dei partner e della rete distributiva, che oggi può contare su un distributore a valore come Alias

Vendor
Nata in provincia di Bari nel 2019, Uania realizza soluzioni innovative per tutte le aziende che necessitano di un’adeguata larghezza di banda per poter svolgere il proprio lavoro: soluzioni capaci di accelerare la connettività Internet, aggregando più linee dati in una sola. L’idea nasce a Giuseppe Dipierro e Stefano Aversa, i due soci fondatori di Uania, che fin da subito concepiscono la startup con una struttura moderna, attraendo i capitali di un socio finanziatore.

“Il nostro mercato d’elezione è rappresentato dalle Pmi, realtà che necessitano di una larghezza di banda in grado di sostenerne i servizi e in cui è forte il bisogno di ottimizzare l’esperienza e la continuità della connessione” afferma Stefano Aversa, Founder di Uania, che ricorda come, oltre a soddisfare questa esigenza, l’azienda rappresenti un ausilio per tutte quelle realtà interessate ai nuovi servizi cloud per poter sviluppare e ammodernare i propri processi di gestione e comunicazione. “Indubbiamente la pandemia ha accelerato la consapevolezza e la sensibilità delle piccole e medie imprese nei confronti di soluzioni di connettività a valore, in grado di abilitare l’accesso a nuovi modelli di lavoro come lo smart working. Un’accelerazione che ha favorito offerte come la nostra, in grado di indirizzare al meglio queste nuove esigenze nelle aree geografiche ancora scoperte dalla banda larga” prosegue Aversa.
uaniaboxUania Box
Un canale in via di sviluppo
Oggi la proposta Uania è presente sul mercato tramite una rete di Business Partner in veloce costruzione grazie al supporto della distribuzione. In particolare, l’azienda ha recentemente avviato una partnership con Alias, Vad a cui se ne affiancheranno presto altri. “Siamo convinti che la distribuzione possa fare da traino nella diffusione delle nostre soluzioni e siamo pronti ad affiancare queste realtà in tutta la fase di proposizione: dalla formazione dei brand manager alla comunicazione, fino all’enablement dei dealer. Vogliamo continuare su questa linea, creando relazioni e accordi sempre più stretti, che possano generare benefici reciproci” chiarisce Aversa, sottolineando le unicità della soluzione Uania: un prodotto plug&play in grado di migliorare velocemente la qualità e l’esperienza di connettività di tutte le aziende. La soluzione è di facile installazione, produce un beneficio immediato e per i dealer rappresenta un’interessante opportunità di business per l’elevato numero di potenziali clienti interessati.
stefano aversaStefano Aversa, Founder di Uania“Due sono i valori alla base della tecnologia Uania e della nostra azienda: l’aggregazione, quindi la coesione, e l’ottimizzazione, quindi il progresso. Proprio in virtù di coesione e progresso siamo disponibili ad affiancare il canale nella formazione di specialist tecnici e commerciali. Disponiamo, infatti, di una forza commerciale esclusivamente dedicata ai distributori, che vengono supportati in ogni attività sul canale. Anche il reparto tecnico di secondo livello è sempre a disposizione, rispondendo a ogni richiesta di dealer e distributori per sostenerne lo sviluppo di competenze e di business” conclude Aversa, spiegando che tutto il team di Uania è sempre pronto a lavorare con gli operatori di canale per sviluppare progetti e trattative sui clienti finali.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche