googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Esprinet Zerozerotoner, come il rivenditore può fare business con i consumabili

Zerozerotoner è un servizio che permette di risolvere il problema della gestione dei Materiali di Consumo Esauriti, sgravando completamente il produttore del rifiuto da ogni obbligo di legge.

Distributori
Esprinet mette a disposizione ai rivenditori Zerozerotoner, un nuovo servizio che permette di risolvere il problema della gestione dei Materiali di Consumo Esauriti, sgravando completamente il produttore del rifiuto (che è sempre l’Azienda che stampa) da ogni obbligo di legge. (In applicazione dell’art. 266, comma 4 del D.LGS. 152/06 e successive modificazioni ogni utente possessore di partita iva è obbligato a smaltire i Materiali di Consumo Esausti).
Zerozerotoner è un abbonamento annuale programmato in base alle specifiche esigenze di ogni utente a seconda del codice prodotto identificato, ma soprattutto lo sgravio della gestione ambientale, trasferendo la paternità del rifiuto dell'utilizzatore al fornitore del servizio.
Con Zerozerotoner il Rivenditore Esprinet ottiene ben 2 obiettivi:
- Risolve una necessità all’utente finale che - secondo la legge - deve smaltire i Toner/Ink esausti (Rifiuti Speciali) almeno una volta l’anno nelle modalità previste;
- Il Rivenditore guadagna ogni anno su un servizio di cui il cliente (P.IVA) non potrà fare a meno in futuro. 
Infatti, in assenza di disdetta dell’EU nei tempi e termini previsti nel contratto, il rivenditore potrà fatturare il canone per la successiva annualità, dopo aver acquistato nuovamente il relativo codice prodotto.
Il servizio è disponibile su tutto il territorio nazionale
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche