googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Giappone, PIL col segno meno e il paese torna in recessione

Il giappone archivia il PIL del terzo trimestre 2014 con il segno meno (-0,4 percento) e tecnicamente ritorna in recessione.

Mercato
Il giappone archivia il PIL del terzo trimestre 2014 con il segno meno (-0,4 percento) e tecnicamente ritorna in recessione. Infatti, nel terzo trimestre la domanda privata è caato dello 0,9% sul trimestre precedente, malgrado un lieve rimbalzo dei consumi delle famiglie (+0,3%). Gli investimenti privati hanno registrato una flessione del 6,7% e quelli delle imprese sono scesi dello 0,2%.
Gli investimenti pubblici, cresciuti dello 0,7%, non sono stati sufficienti a invertire la tendenza.
Anche il commercio estero ha impattato positivamente sul Pil, ma di poco: le importazioni sono aumentate dello 0,8% e le esportazioni dell'1,3%. A fronte del rallentamento dell'economia, la BoJ, la banca centrale giapponese, a fine ottobre ha potenziato la politica di sostegno nella speranza di ridare tono alla ripresa.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche