googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Vodafone, Internet 4G+ in 80 città italiane

Grazie a questa nuova tecnologia i clienti consumer e business Vodafone possono scaricare file di 1GB in meno di 30 secondi, vedere film in streaming in HD anche nel nuovo formato 4K, senza buffering e tempi di attesa, fare video-conferenze in alta risoluzione e navigare con una qualità paragonabile ad una connessione di rete fissa in fibra ottica.

Mercato
Vodafone Italia lancia la rete mobile di nuova generazione 4G+, basata su tecnologia LTE Advanced, con velocità di download fino a 225 Mbps.
Dopo la prima sperimentazione effettuata a Napoli lo scorso febbraio, la connessione ultra-veloce 4G+ è ora disponibile in 80 città italiane, che diventeranno più di 100 entro marzo 2015, afferma l'operatore telefonico.
Tutti i Clienti Vodafone che acquisteranno uno smartphone abilitato al nuovo standard avranno la possibilità di sperimentare gratuitamente per 6 mesi le performance del servizio nelle città coperte.
LTE Advanced è una funzione evoluta della rete 4G che permette di aumentare la capacità e la velocità di connessione, attraverso le potenzialità combinate di due bande di frequenza fra quelle utilizzate per l’LTE (800, 1800 e 2600 MHz).
Grazie a questa nuova tecnologia i Clienti Vodafone sia Consumer che Business possono scaricare file di 1GB in meno di 30 secondi, vedere film in streaming in HD anche nel nuovo formato 4K, senza buffering e tempi di attesa, fare video-conferenze in alta risoluzione e navigare con una qualità paragonabile ad una connessione di rete fissa in fibra ottica.
Il lancio del servizio 4G+ e dei nuovi device 4G rientra nella strategia di investimenti e valorizzazione dell’ultra-broadband di Vodafone. Con il Piano Spring Vodafone sta investendo in Italia 3,6 miliardi di euro per lo sviluppo di reti di ultima generazione in fibra e 4G. In particolare, la copertura della rete mobile 4G ha raggiunto il 74% della popolazione ed è disponibile in oltre 2500 comuni italiani.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche