▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

D-Link, Alessandro Riganti è il nuovo Country Manager per l'Italia

Da gennaio 2023 il manager è al lavoro per delineare le nuove strategie commerciali e marketing dell’azienda e rendere l’operatività più efficace in Italia

Vendor

Alessandro Riganti è il nuovo Country Manager di D-Link Italy, ruolo che lo vedrà impegnato nel proseguire con la crescita del business, con particolare attenzione alla gamma di offerta indirizzata alle imprese. Ufficializzata lo scorso gennaio, la nomina di Riganti amplia la presenza di D-Link in Italia e contribuisce al consolidamento della posizione competitiva dell’azienda sul mercato.

Il manager vanta oltre 20 anni di esperienza nello sviluppo di nuovi business a livello internazionale con particolare attenzione alle aziende attive nei settori Hi-Tech e Telco. Dopo il conseguimento del Master in Business Management e Leadership (24OREBusiness School), dal 2001 al 2010 ha lavorato in Pirelli Cavi e Sistemi sui mercati APAC, Russia e CSI e successivamente in Pirelli Broadband Solutions. Dal 2010 ha ricoperto il ruolo di Key Account Manager Eastern Europe, ME e Italia per il gruppo Advance Digital Broadcast (ADB), dove ha avuto l’opportunità di collaborare con D-Link per la realizzazione di progetti congiunti.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

“Assumere la responsabilità di Country Manager in D-Link per l’Italia è per me motivo di grande orgoglio ed è una conferma della passione e del grande impegno da me profuso negli anni passati spingendo prodotti e servizi del brand ma operando dall’esterno” – ha commentato Alessandro Riganti - “È allo stesso tempo anche una sfida per elevare il brand a un livello ancor più di primo piano sul mercato italiano, aggredendo nuovi segmenti di mercato e consolidando le aree già fidelizzate. Il 2023 si prospetta come un anno complesso per tutto il settore dell’elettronica di consumo, lo affronteremo focalizzandoci sul concetto di profittabilità e ripartendo dalle nostre persone, dalla professionalità del team italiano con l’obiettivo di rimettere al centro i clienti e il nostro core business, riducendo quelle distanze che il periodo pandemico ci ha lasciato in eredità.”

Pur ancora agli inizi nel suo percorso aziendale in D-Link ha già un'agenda fitta di attività per garantire una maggiore presenza del team sul territorio, come ad esempio la partecipazione alla fiera DIDACTA-SmartBuiding EDU a marzo e a Smart Building Expo a novembre.

Oltre a ciò, il vendor, noto a livello mondiale nelle tecnologie di rete e connettività, organizzerà un roadshow in quattro città italiane, per incontrare da vicino i partner di canale presenti sul territorio. In cantiere sono previsti anche la revisione del Partner Program dedicato proprio ai partner di canale VIP+, il loyalty program “Premiati con D-Link” dedicato sempre al canale e il trasferimento della sede italiana in uffici più sostenibili per favorire un nuovo e migliore equilibrio tra vita professionale e personale per l’intero team.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter