googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Computer Gross, a Verona debutta un nuovo Cash&Carry (e siamo a quattro)

Dopo Firenze, Milano, Napoli, Computer Gross apre un ulteriore punto vendita per i reseller, piccoli system integrator e Var a Verona (via Enrico Fermi), con l'obiettivo di coprire e servire la macro-regione triveneto ma anche l'area Mantovana.

Distributori
Dopo Firenze, Milano, Napoli è la volta di Verona. Non si ferma più la "voglia" di cash&carry di Computer Gross che a soli cinque mesi dall'apertura del primo punto vendita a Sesto Fiorentino (FI), apre un ulteriore punto vendita per i reseller anche a Verona (via Enrico Fermi), con l'obiettivo di coprire e servire la macro-regione triveneto ma anche l'area mantovana.
E le premesse per far bene anche in quest'area ci sono tutte soprattutto vedendo la massiccia affluenza di operatori delle terze parti, reseller, piccoli var e system integrator che hanno voluto essere anche loro protagonisti nel giorno dell'apertura del cash&carry veronese.
All'apertura era presente anche Paolo Castellacci, presidente di Computer Gross con lo staff di marketing e commerciale del business cash&carry.
cgross-verona-1.jpgOspite d'eccezione all'evento anche il Sindaco di Verona, Flavio Tosi, che ha mostrato l'interesse da parte delle istituzioni alla nuova sfida commerciale di Computer Gross.
cgross-verona-2.jpgInfine, l'apertura del cash&carry veronese ha sancito anche lo spostamento della storica filiale di Computer Gross  che opera sul territorio da 18 anni e che lo scorso anno ha portato in dote al fatturato complessivo di Computer Gross oltre 106 milioni di euro, con ulteriori crescite previste per l'anno in corso.
cgross-verona-3.jpg
cgross-verona-4.jpg
cgross-verona-5.jpg

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche