PC, un mercato per pochi attori

Toshiba e Fujitsu rivedono la propria presenza nel settore PC. La prima ha avviato una pesante ristrutturazione, mentre la seconda procede con il piano di riposizionamento portando il business PC a competere come entità indipendente.

Mercato
Sono sempre di meno i concorrenti che si stanno contendendo un mercato dei personal computer negli ultimi anni in forte contrazione. Altri due nomi storici del comparto, come Toshiba e Fujitsu, hanno deciso, seppur con differenti dinamiche, di uscire di scena.
Toshiba ha fatto intendere di voler alleggerire il proprio impegno nel comparto in seguito al perdurare di difficoltà strutturali complicate dallo scoppio di uno scandalo finanziario, che, nella primavera scorsa, ha portato al licenziamento della metà dei dirigenti in carica. Da allora, è stato avviato un processo di ristrutturazione, che ora porterà al taglio di 6800 posti di lavoro, equivalenti al 30% del personale nell'area LifeStyle. Queste decisioni nascono dalla necessità di cercare nuovi finanziamenti per un equivalente di 2,28 miliardi di euro, a seguito anche delle perdite annunciate per l'esercizio in corso, che ammonterebbero a 4,2 miliardi di euro.
Ora la società giapponese intende concentrarsi soprattutto sulle attività legate all'energia nucleare e alle componenti (Nand flash), cercando di mantenere in vita anche il business legato alla sanità. I pc e i prodotti video, soprattutto nel mercato consumer, sono destinati progressivamente a uscire di scena, mentre quelli professionali continueranno a essere prodotti e venduti nel mondo.
Fujitsu, invece, ha deciso di separare le proprie divisioni smartphone e pc in due società distinte. La decisione diventerà operativa da febbraio e porterà alla nascita di Fujitsu Client Computing e Fujitsu Connected Technologies.
La mossa si pone nello scoglio già inciso da Hp e Sony, che hanno ceduto o scorporato il business pc. La società ha motivato la scelta con l'intensificarsi della concorrenza soprattutto proveniente dai paesi emergenti, ma anche per velocizzare i processi decisionali. Dai personal computer Fujitsu ricavato nell'ultimo esercizio 2,5 miliardi di dollari, mentre dagli smartphone sono arrivati 1,3 miliardi di dollari, ma in nessuno dei due settori l'azienda ha raggiunto una posizione fra le prime cinque a livello mondiale.
Alcuni osservatori di mercato hanno avanzato l'ipotesi che possa nascere una nuova entità dove potrebbero unificarsi proprio le attività di Toshiba e Fujitsu, insieme ai Vaio creati a suo tempo da Sony. Al di là di questa possibile evoluzione, appare un dato di fatto che il settore dei personal computer si stia polarizzando sulla contrapposizione fra costruttori americani (Dell, Hp, Apple) e orientali (Lenovo, Asus).
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Allarme sovrapposizione e accumulo di soluzioni di sicurezza, Come aiutare le imprese a rivolvere il rompicapo della complessità.

Speciale

Il perimetro digitale senza confini: serve visibilità completa e pervasiva

Speciale

Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida”: come costruire una sicurezza “spaziale” ed evitare blocchi?

Speciale

Flessibili e lontani da possibili guai causati da attacchi informatici? Guai con i ransomware?

Speciale

Programmi di canale

Calendario Tutto

Ott 19
Dell EMC Networking Webinar for Resellers
Ott 19
Con le soluzioni Finanziarie hai accesso a nuovi business
Ott 20
Think Summit Italy - 20 ottobre
Ott 20
Microsoft CSP: Incentivi per i Partner: istruzioni per l’uso
Ott 20
Red Hat OpenShift + Veeam Kasten K10 = La soluzione per le applicazioni Kubernetes con la protezione dei dati assicurata!
Ott 20
Verso un nuovo scenario lavorativo: sfide e soluzioni nell'era hybrid workforce
Ott 21
Omnicanalità e Customer Experience – Come stanno cambiando i modelli di vendita e come la tecnologia Newland può aiutare a gestirli
Ott 21
Think Summit Italy - 21 ottobre
Ott 21
Azure Cognitive Services

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche