Microsoft Inspire 2019 e il record italiano «Miglior country worldwide»

Pubblicato il: 19/07/2019
Marco Maria Lorusso

Microsoft Inspire 2019 si chiude con una serie di riconoscimenti straordinari per la folta delegazione italiana presente a Las Vegas. Proprio l’Italia è stata premiata come miglior country worldwide. In esclusiva i commenti dei manager presenti in Nevada, Alessandra Capogrosso, Corporate Sales Specialist | Data & A.I. presso Microsoft e Fabio Santini, Executive Director Partner Channel & Small, Medium, Corporate Markets

Microsoft Inspire 2019, un’edizione record per numeri, impatto, messaggi e, soprattutto, per il nostro Paese. Oltre 160 tra partner, system integrator, distributori e manager italiani si sono riversati in Nevada per assistere all’attesissimo key note di Satya Nadella e, soprattutto, per tastare con mano il polso di una delle società che sta di fatto guidando la transizione delle imprese di tutto il mondo verso il cloud. (qui il reportage con tutte le novità per i partner)

Un Record che ha trovato conferma in una serie di riconoscimenti straordinari proprio per il nostro Paese. Il primo e più clamoroso o comunica in tarda serata Fabio Moioli, Direttore Consulting & Services at Microsoft. L’Italia è stata infatti premiata come miglior country worldwide per Microsoft nell’ultimo anno. Un traguardo di grande prestigio che conferma l’ottimo lavoro e la qualità degli investimenti fatti da Microsoft sull’ecosistema dei partner.
In tema di traguardi poi va sicuramente segnalato il premio ricevuto da un system integrator simbolo del canale italiano come Var Group. La società toscana è stata infatti premiata come Microsoft Country Partner Of The Year. 


Microsoft Inspire, la voce di Fabio Santini, la voce del canale

Un ecosistema che, nel nostro Paese, ha gli occhi e la voce di un manager come Fabio Santini, Executive Director Partner Channel & Small, Medium, Corporate Markets, che abbiamo raggiunto in esclusiva e che, in questo video, racconta di come proprio a Las Vegas sia respirata l’aria di un momento mai cosi propizio e “magico” per fare business con Microsoft. «Chi opera nel settore ICT – spiega Santini – ha toccato con mano, qui a Las Vegas, quanto sia forte e dirompente il messaggio di Microsoft. È una fase di grande crescita, di competenze, di valore, oggi il canale p il cuore di questa “magia” e non potrebbe esserci momento migliore per collaborare» 

Microsoft Inspire 2019, la forza dei dati, dell’Intelligenza Artificiale e di Azure

Come anticipato nel reportage ad hoc, proprio l’innovazione è stato il motore più potente di questa edizione 2019 di Inspire. Un motore su cui ci racconta tutto, e sempre in esclusiva, una giovane eccellenza di Microsoft Italia come Alessandra Capogrosso, Corporate Sales Specialist | Data & A.I. presso Microsoft. «Ancora una volta Inspire si è confermato l’appuntamento più importante, a livello mondiale, per tutti gli operatori del canale ICT. L’evento ha visto la partecipazione di partner e vendor collaboratori da tutto il mondo, si parka di oltre 40mila persone. Abbiamo un fortissimo coinvolgimento fortissimo dei nostri partner sulle nostre piattaforme, si parla di oltre 3milioni di utenti attivi mensili e più di 12mila applicazioni disponibili online alcune di queste già dotate di strumenti di Intelligenza Artificiale come Power Point e Dynamics. Strumenti che stanno già rivoluzionando la produttività di imprese e partner».   

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social