▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

V-Valley, è tempo di #SecurityRoad. Continua il viaggio in direzione AI

Sull’onda del successo della prima edizione, torna l’evento organizzato dal distributore a valore, incentrato sulla sicurezza IT: trend, offerta dei principali vendor a portfolio e scenari applicativi. Un cammino che in questa edizione si interseca con quello dell’Intelligenza Artificiale, vero acceleratore per aumentare i livelli di sicurezza nelle aziende. Opportunità e rischi in un panorama in cui il quadro normativo può fare la differenza. In scena i vendor protagonisti del mercato

Distributori

La sicurezza IT incontra l’AI al #SecurityRoadtoAI2024: appuntamento il prossimo 16 maggio a Roma, (presso il Courtyard by Marriott Rome Central Park), per quello che si configura come un momento annuale di riferimento per il mercato IT.
Di che si tratta? È l’evento fortemente voluto da V-Valley, lanciato lo scorso anno, focalizzato sul tema della sicurezza informatica che quest’anno, nella seconda edizione, punta dritto verso l’Intelligenza Artificiale.
E non poteva essere altrimenti. Da una parte la cybersecurity, tema baricentrico per tutti e tutto, globale e pervasivo, a livello professionale e personale, al centro dell’attenzione mondiale e in cima alle priorità dei Cio e Ceo aziendali; dall’altra l’Intelligenza Artificiale, hype del momento, che entra a pieno titolo nel mercato della cybersecurity, proponendosi come strumento ideale per vincere le sfide del settore e fronteggiare un’industria cybercrime sempre più agguerrita.
Lo scenario di riferimento desta infatti grande preoccupazione, come emerge dai numeri relativi al 2023. La fotografia scattata nel 2023 dai ricercatori Clusit sull’analisi effettuata su 2.779 incidenti gravi a livello globale mostra un quadro nettamente peggiorativo rispetto ai dodici mesi precedenti, descrivendo una curva degli attacchi in inesorabile e continua crescita, per un incremento del +12% sul 2022. In questo quadro, l’Italia appare sempre più nel mirino dei cyber criminali: lo scorso anno nel Belpaese l’11% degli attacchi globali è andato a segno (era il 7,6% nel 2022), per un totale di 310 attacchi, segnando una crescita del 65% rispetto al 2022.

Uno scenario in cui il livello di attenzione deve necessariamente alzarsi ed estendersi, in cui strumenti e funzionalità di Intelligenza Artificiale possono davvero rappresentare elementi chiave per sconfiggere, e non farsi annientare, gli attacchi sferrati dal cybercrime.

Sicurezza IT e AI: un binomio vincente

E’ in questo contesto altamente sfidante e critico, che V-Valley organizza la 2a edizione del #SecurityRoad, evento intenzionato a ridefinire il panorama della sicurezza informatica attraverso l’integrazione dell’Intelligenza Artificiale.

Della durata di una giornata e sviluppato in collaborazione con i principali attori del settore, rappresenta un’opportunità unica per esplorare le nuove frontiere della difesa cibernetica.

“La sicurezza informatica è una delle prime aree a sfruttare la tecnologia dell’Intelligenza Artificiale. Due ambiti, un tempo separati, che stanno intersecandosi e convergendo per ridefinire le basi stesse della sicurezza digitale, spiega Maurizio Restelli, Sales & Marketing Unit Manager - Enterprise Security di V-Valley. E in un’epoca in cui la sofisticazione degli attacchi è in costante aumento, l’adozione di strumenti e tecniche basate sull’IA non è più una scelta opzionale, ma una necessità impellente. Per questo, #SecurityRoad offrirà un palcoscenico privilegiato per analizzare le tendenze di mercato, le minacce emergenti e, soprattutto, per presentare soluzioni multilivello che combinano competenze umane con tecnologie all’avanguardia”.

Maurizio Restelli, Sales & Marketing Unit Manager - Enterprise Security di V-Valley

Ospite d’onore dell’evento l’illustre avvocato Valentina Frediani, Founder & Managing Director di Colin & Partners, che condurrà la platea in un viaggio affascinante attraverso Il crocevia legal-tech di NIS2 e AI ACT: Cosa devono fare le aziende e l’impatto di un mancato adeguamento“.

Sessioni plenarie, breakout session, area espositive e momenti one-to-one

Nel dettaglio, il format della giornata prevede l’alternarsi di momenti di approfondimento, incontri one-to-one, visite nell’area espositiva in una dinamica di forte relazione tra i partecipanti ed oltre 25 player protagonisti della giornata. Tra gli espositori anche V-Valley stessa assieme a Bludis, per conoscere e approfondire ulteriormente i servizi offerti come Esprifinance, Serviceland e la service unit dedicata al public sector.

Le due sessioni plenarie – mattina e pomeriggio – accoglieranno sul palco relatori di spicco del settore che illustreranno come l’Intelligenza Artificiale possa essere utilizzata per garantire una maggiore sicurezza informatica. Saranno inoltre offerti momenti di riflessione sul duplice impatto dell’IA sulla sicurezza informatica e sulla cyber resilience.

Nella sessione plenaria mattutina saliranno sul palco i seguenti protagonisti: la stessa V-Valley; Microsoft; Check Point; HPE e HPE Aruba.

Nella sessione plenaria pomeridiana calcheranno il palco: l’Avv. Valentina Frediani, Founder & Managing Director | Colin & Partners “Direttiva NIS2 e Intelligenza Artificiale”; Dell Technologies; Barracuda Networks; Kaspersky.

Numerose sessioni di approfondimento seguiranno le plenarie, focalizzandosi su tematiche specifiche o presentando soluzioni: dalla generazione di intelligenza artificiale ai backup alla gestione e protezione dei dati, all’accesso alle identità, all’apprendimento automatico, agli approcci di zero trust, ai servizi di rilevamento e risposta alle minacce (MDR) e alla protezione anti-DDoS.

Silvia Restelli, Sales & Marketing Unit Manager - Enterprise Software, Cloud & Cybersecurity di V-Valley

In una vasta area espositiva, inoltre, sarà possibile incontrare i vendor sponsor, con la possibilità di prenotare appuntamenti one-to-one per approfondire ulteriormente le soluzioni proposte e avere informazioni dettagliate sui servizi offerti: “Un’occasione unica per entrare in contatto con i protagonisti del settore, approfondire temi specifici di interesse e risolvere dubbi e domande su sfide, opportunità e rischi che cercano risposte”, commenta Silvia Restelli, Sales & Marketing Unit Manager - Enterprise Software, Cloud & Cybersecurity di V-Valley che conclude: “Crediamo molto in questo evento che testimonia, una volta di più, il ruolo da protagonista rivestito da V-Valley nel mercato IT: quello di operatore a valore aggiunto capace di trasferire cultura, valori e competenze al canale. Un compito che V-Valley esprime al meglio attraverso la specializzazione dei team presenti nelle sue differenti Business Unit, una robusta forza presales e tutta una serie di attività e iniziative dedicate al canale – training, eventi, attività congiunte, …, nonché la proposizione di soluzioni integrate”.

Qui di seguito, la lista completa dei brand sponsor:

  • A10 NETWORKS
  • ACRONIS
  • BARRACUDA
  • BITDEFENDER
  • CHECK POINT
  • CLOUDFLARE
  • DARKTRACE
  • DATACORE
  • DELL TECHNOLOGIES
  • ESET
  • FOXIT EUROPE
  • HPE ARUBA con HPE
  • KASPERSKY
  • manageengine
  • MICROSOFT
  • RAPID7
  • RSA
  • SANGFOR
  • SOLARWINDS
  • SOPHOS
  • VERITAS TECHNOLOGIES
  • WATCHGUARD
  • NETWITNESS
  • V-VALLEY E BLUDIS (con ESPRIFINANCE ESPRIRENT, SERVICELAND, service unit public sector)
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter