Brother in prima linea contro la contraffazione dei prodotti originali

Dal 1° dicembre 2018 Brother e Incopro, società di riferimento nel settore della protezione dei brand, opereranno in partnership per tutelare i diritti dei clienti che acquistano prodotti originali Brother. Le cartucce contraffatte appaiono molto simili a quelle originali ma non rispettano gli elevati standard produttivi del vendor, danneggiando le stampanti e la salute.

Vendor
Da sempre Brother affronta molto seriamente il tema della contraffazione dei propri prodotti e dei materiali di consumo impegnandosi costantemente a favore dei clienti. A maggior tutela dei consumatori, dal 1° dicembre 2018 sarà attiva la partnership tra Brother e Incopro, società di riferimento nel settore della protezione dei brand, per tutelare i diritti della proprietà intellettuale e delle violazioni on line con lo scopo di aumentare il livello di protezione a favore dei clienti che acquistano Brother.

La partnership, attiva per tutta Europa, si prefigge l’obiettivo di ridurre il numero di casi legati alla contraffazione dove viene utilizzato impropriamente il marchio Brother nella produzione e vendita di cartucce e toner di terze parti che possono indurre i clienti all’acquisto di tali prodotti come originali.

Come qualsiasi settore in cui la qualità è importante, anche gli inchiostri e i toner per stampanti Brother sono stati presi di mira dai contraffattori. Le cartucce contraffatte appaiono molto simili a quelle originali, citando illegalmente il marchio originale Brother, ma non rispettano gli elevati standard produttivi a cui il Gruppo Brother si adegua costantemente e non garantiscono l’aderenza ai programmi di certificazione ambientale, causando irreparabili guasti alla macchina e rappresentando un potenziale danno all’ambiente e alla salute dei clienti.

Dispositivo, materiali di consumo, accessori, software ed assistenza compongono il “sistema di stampa”.
Tutte le componenti – proprietarie ed originali - operano sinergicamente ed in totale integrazione per garantire la massima efficienza ed efficacia del sistema, e per garantire la massima aderenza agli standard imposti dai programmi di certificazione ambientale. Ed è per tale motivo che è fondamentale considerare non tanto la stampante e le sue componenti come singoli elementi disgiunti ma come un unico sistema, “sistema di stampa”, le cui componenti interagiscono tra di loro per offrire la migliore qualità, con costi ridotti, e nel rispetto della salute dei clienti e di una diffusa sensibilità green.
La produzione dei materiali di consumo originali è infatti un processo complicato durante il quale vengono utilizzate sostanze che possono risultare pericolose qualora non vengano manipolate con attenzione. Per evitare rischi per se stessi e per l’ambiente è quindi indispensabile verificare la genuinità dei materiali di consumo ed evitare così l'acquisto di prodotti contraffatti.
Incopro avrà l’importante compito di cercare immagini, loghi e testi on line al fine di identificare le aziende che utilizzano il marchio Brother per vendere cartucce e toner che non sono stati prodotti realmente dal brand, individuando quindi i materiali contraffatti e potenzialmente pericolosi.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Allarme sovrapposizione e accumulo di soluzioni di sicurezza, Come aiutare le imprese a rivolvere il rompicapo della complessità.

Speciale

Il perimetro digitale senza confini: serve visibilità completa e pervasiva

Speciale

Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida”: come costruire una sicurezza “spaziale” ed evitare blocchi?

Speciale

Flessibili e lontani da possibili guai causati da attacchi informatici? Guai con i ransomware?

Speciale

Programmi di canale

Calendario Tutto

Ott 19
Dell EMC Networking Webinar for Resellers
Ott 19
Con le soluzioni Finanziarie hai accesso a nuovi business
Ott 20
Think Summit Italy - 20 ottobre
Ott 20
Microsoft CSP: Incentivi per i Partner: istruzioni per l’uso
Ott 20
Red Hat OpenShift + Veeam Kasten K10 = La soluzione per le applicazioni Kubernetes con la protezione dei dati assicurata!
Ott 20
Verso un nuovo scenario lavorativo: sfide e soluzioni nell'era hybrid workforce
Ott 21
Omnicanalità e Customer Experience – Come stanno cambiando i modelli di vendita e come la tecnologia Newland può aiutare a gestirli
Ott 21
Think Summit Italy - 21 ottobre
Ott 21
Azure Cognitive Services

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche