▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Supply chain resilienti e agili, la risposta per affrontare le sfide attuali

Le dinamiche geopolitiche ed economiche di oggi stanno ponendo l’attenzione sulle supply chain, fondamentale operare in termini di resilienza e agilità. Manhattan Associates, azienda tech che opera nel settore della supply chain e nel commercio omnicanale, condivide cinque aree chiave che tuttigli operatori del commercio dovranno considerare per proteggere i loro brand dalle possibili incertezze del 2023

Mercato

L'incertezza economica globale, il commitment climatico e la digital transformation sono tra le tematiche più diffuse, mentre il conflitto in Ucraina, con le sue enormi conseguenze finanziarie, umane e politiche, ha preso il posto della pandemia come principale ostacolo per la ripresa delle economie occidentali e globali.

In questo momento le tensioni commerciali e il nazionalismo economico continuano a influenzare le relazioni internazionali. I Paesi e le organizzazioni sono costretti ad adattarsi a queste mutevoli dinamiche geopolitiche ed economiche.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Per questo, sebbene sia ancora troppo presto per stabilire l’andamento dell’economia per tutto il 2023, è chiaro che per superare le sfide future saranno necessarie strategie e processi basati sulla resilienza e sull'agilità. Allo stesso tempo, è fondamentale rivedere gli approcci tradizionali legati ai modelli e processi produttivi con l’obiettivo di potenziarli.

Con la continua diversificazione delle relazioni commerciali e produttive da parte delle aziende per ridurre i rischi di investimento a livello globale, la realizzazione di supply chain resilienti e agili dovrà essere tra le priorità di business.

Cinque direzioni da seguire

Data questa premessa, Manhattan Associates, azienda tech che opera nel settore della supply chain e nel commercio omnicanale, condivide cinque aree chiave che tutti i leader del commercio dovranno considerare per proteggere i loro brand dalle possibili incertezze del 2023:

  • Aumentare la resilienza investendo in tecnologie in grado di fornire una visione dello stock completa e in tempo reale, sia per gli e-commerce che per gli store fisici: in questo modo è molto più semplice capire la disponibilità del prodotto, e di conseguenza aumenteranno anche le probabilità di venderlo.
  • Finanziare le iniziative di ricerca e sviluppo al fine di individuare approcci alternativi e promuovere l'innovazione. Se i competitor non sono inclini a questi approcci, conviene sfruttare la situazione per aumentare soluzioni innovative e investimenti, in modo da poter anticipare la concorrenza e, allo stesso tempo, di essere in grado di gestire le mutevoli aspettative dei consumatori.

  • Utilizzare tecnologie moderne, come piattaforme cloud-native e unificate per le supply chain o i digital-twin, per rafforzare i flussi in entrata e in uscita. Questi tipi di tecnologie, usate indipendentemente o anche insieme, possono migliorare la previsione degli imprevisti e delle anomalie in via di sviluppo, in modo da fornire scenari alternativi, piani di emergenza e accrescere il funzionamento complessivo della supply chain.

  • Velocizzare le iniziative che includono la pianificazione dello scenario nei processi di distribuzione delle risorse e di gestione della supply chain. Se abbinata alla giusta tecnologia, la pianificazione può migliorare non solo la reattività delle supply chain a lungo termine, ma anche la strategia di crescita complessiva.

  • Riconoscere e agire in base al contesto. Non sempre è sufficiente enfatizzare quegli obiettivi ambientali, sociali e di governance che hanno conseguenze sulle supply chain globali ai clienti e ai consumatori finali, ma è altrettanto importante vivere e sentire questi valori anche all’interno dell’azienda.

Di fronte alla complessità tecnica e alla variabilità macroeconomica e geopolitica, i leader devono fondare il proprio business su procedimenti e workflow quotidiani più resilienti, dalla gestione delle risorse umane alle supply chain.

Essere pronti a trasformare le avversità in opportunità è sempre stato il mantra delle aziende di successo in tutto il mondo. Tuttavia, in un'epoca in cui le sfide – aziendali e sociali, tecnologiche e ambientali –, le sfumature e le complessità sono più numerose che mai, queste cinque linee guida possono aiutare le organizzazioni ad affrontare in modo più sereno anche le sfide più impegnative.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter