▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Canon rafforza e migliora la trasparenza sul tema delle vulnerabilità

Canon è stata stata autorizzata dal programma CVE, iniziativa internazionale, ad indicizzare e pubblicare informazioni sulle vulnerabilità di sicurezza informatica riguardo i suoi prodotti.

Mercato

Canon EMEA potrà quindi indicizzare e pubblicare informazioni sulle vulnerabilità di sicurezza informatica riguardo ai prodotti sviluppati da Canon, e dalle sue aziende software affiliate, nella regione EMEA, assegnando un identificatore CVE (Common Vulnerabilities and Exposures) riconosciuto a livello internazionale.

CVE è un’iniziativa internazionale su base comunitaria finalizzata alla scoperta delle vulnerabilità, che vengono identificate e pubblicate nell’elenco CVE mondiale dalle CVE Numbering Authorities (CNA). I professionisti dell’IT e della sicurezza informatica utilizzano il registro CVE per assicurarsi di utilizzare la stessa terminologia e coordinare gli sforzi, al fine di dare priorità e affrontare le vulnerabilità.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Canon EMEA, ora opera come CNA, può assegnare e pubblicare identificatori CVE per le vulnerabilità associate ai propri prodotti e servizi, accelerandone il processo di identificazione e valutazione, consentendo di risolvere più velocemente le problematiche legate alla sicurezza nella regione EMEA. Questa iniziativa segue il lancio del sito Canon PSIRT (Product Security Incident Response Team), per la segnalazione delle vulnerabilità associate ai prodotti consumer e B2B, direttamente al team di sicurezza informatica Canon. Queste due novità consentiranno a Canon di essere più reattiva nella regione EMEA per velocizzare la risoluzione delle problematiche legate alla sicurezza.

“Il nuovo stato CNA di Canon EMEA integra il ruolo CNA di Canon Inc., consentendo di erogare un servizio più veloce ai nostri clienti nella regione EMEA”, spiega Quentyn Taylor, Senior Director of Information Security di Canon EMEA. “Questo nuovo passo avanti mira a dimostrare l’importanza che attribuiamo alla sicurezza dei prodotti e il nostro costante impegno a offrire il più alto standard di sicurezza sia ai nostri clienti sia all’intero settore.”

I clienti possono vedere i CVE di Canon EMEA sul sito web EMEA PSIRT: https://www.canon-europe.com/psirt/

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate