▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Hydrolix si unisce al programma Akamai Qualified Computing Partner

Hydrolix offre TrafficPeak powered by Akamai: una managed observability platform basata su Akamai Connected Cloud, la soluzione più distribuita al mondo per il cloud computing, la sicurezza e la distribuzione dei contenuti.

Vendor

Akamai Technologies, l'azienda di servizi cloud che abilita e protegge la vita online, ha presentato i vantaggi della partnership con Hydrolix nell'ambito del programma Akamai Qualified Computing Partner. Hydrolix offre TrafficPeak powered by Akamai: una managed observability platform basata su Akamai Connected Cloud, la soluzione più distribuita al mondo per il cloud computing, la sicurezza e la distribuzione dei contenuti.

TrafficPeak assicura ai clienti Akamai la visualizzazione dei dati in tempo reale e una memorizzazione delle informazioni a lungo termine, con un costo decisamente inferiore rispetto ad altre tecnologie di osservabilità. Grazie a TrafficPeak, i clienti Akamai possono acquisire informazioni fondamentali sugli utenti, sulle applicazioni e sulle infrastrutture avvalendosi di un'integrazione semplice, di dashboard su misura, di query molto veloci e di una pianificazione personalizzabile della conservazione automatica dei dati. TrafficPeak, ad esempio, si integra con i dati SIEM (Security Information and Event Management) e DataStream 2 di Akamai ed è in grado di fornire, su un unico dashboard, una visibilità completa sugli incidenti di sicurezza e sulle performance delle applicazioni. I clienti possono quindi correlare i dati SIEM con i dati di consegna, consentendo loro di individuare potenziali minacce alla sicurezza (come picchi di traffico insoliti e altri incidenti).

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Ulteriori tipi di dati comprendono:

  • Common Media Client Data (CMCD) di Akamai: sfrutta i dati lato client per ottimizzare la distribuzione dei contenuti in tempo reale, migliorando l'experience di streaming per gli utenti finali.
  • Akamai mPulse: una piattaforma completa per il monitoraggio e l'ottimizzazione delle experience digitali, che consente alle aziende di misurare e migliorare la user experience dei loro siti web e delle loro applicazioni in tempo reale.

"Siamo entusiasti di poter offrire visibilità in tempo reale a tutti i clienti di soluzioni per la sicurezza e delivery Akamai", ha affermato Marty Kagan, CEO di Hydrolix. "I clienti Akamai sono alla ricerca di una soluzione di osservabilità scalabile, per gestire i workload dei loro servizi senza sforzi o costi eccessivi".

"Akamai è lieta di mettere a disposizione dei propri clienti TrafficPeak attraverso il programma Qualified Computing Partner", ha dichiarato Matt Berk, Vice President of Cloud Computing presso Akamai. "Grazie a TrafficPeak, i clienti Akamai possono acquisire, archiviare ed eseguire query sui loro dati Akamai (tra cui SIEM, DataStream 2, CMCD e mPulse) direttamente su Akamai Connected Cloud".

Il programma Akamai Qualified Computing Partner è pensato per rendere facilmente accessibili ai clienti Akamai tutti i servizi basati su soluzioni interoperabili con i servizi di cloud computing di Akamai. Questi servizi sono forniti esclusivamente dai partner tecnologici di Akamai che hanno superato un rigoroso processo di qualificazione, in modo da poter essere prontamente disponibili per i processi di implementazione e scalabilità sulla piattaforma Akamai Connected Cloud più distribuita al mondo.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter