▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...

Juniper: il futuro del networking AI powered passa dai partner

Una riflessione di Mario Manfredoni, Senior director South Europe di Juniper Networks, su come il canale può essere pronto a inaugurare la nuova era del connubio networking- AI generativa

Opinione

L’AI networking continua a crescere, e le funzionalità oggi disponibili sono sempre più avanzate. Per questo motivo, tante realtà in ambito enterprise stanno iniziando a fare leva sull’intelligenza artificiale per creare esperienze innovative e uniche per i propri clienti. E mentre i vendor stanno ripensando le architetture di networking al fine di massimizzare l'approccio experience first, anche il canale deve essere pronto a inaugurare una nuova era.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

I partner, alleati chiave

Il ruolo dei partner è cambiato molto nel corso del tempo, passando da semplici rivenditori a consulenti fidati. Una nuova veste per il canale che ricopre oggi un’importanza sempre maggiore perché ha una funzione centrale sia per il cliente sia per il vendor: i partner possono offrire servizi differenziati e a valore aggiunto, hanno le conoscenze necessarie per offrire le migliori soluzioni di networking e l’esperienza che serve per gestire le reti aziendali. Dall’altro lato, lavorare con il giusto vendor può mettere i partner nelle condizioni di offrire ai clienti i migliori prodotti e servizi presenti sul mercato, il che si traduce in un maggiore successo e maggiori profitti.

Le organizzazioni attive in settori come la sanità, l’istruzione e il retail sono quelle che prima di tutte hanno cominciato a comprendere la reale importanza e l’urgenza di migliorare le esperienze del cliente attraverso il digitale, essenziale per sviluppare, per esempio, servizi di sanità smart per garantire la sicurezza dei pazienti, esperienze di apprendimento agile che consentano agli studenti di ampliare le proprie competenze in maniera più veloce, flessibile e collaborativa, o ancora shopping connesso per i clienti. I partner che possiedono le conoscenze necessarie per sfruttare al meglio le ultime funzionalità del networking dedicate a settori specifici possono aiutare i clienti a creare non solo un’eccellente connessione, ma anche un’esperienza personalizzata per gli utenti finali. Per supportare la preziosissima rete dei loro partner, i vendor non devono ovviamente sottovalutare l’importanza di offrire formazione e risorse di qualità per massimizzare il potenziale del vero networking basato sull’AI e supportare implementazioni su misura per rispondere agli specifici bisogni dei clienti.


Mario Manfredoni di Juniper Networks

Verso il networking AI powered

Il mondo del networking lavora intensamente per capire come il networking AI powered potrà portare altra innovazione in questo ambito. L’AI, con i giusti dati a supporto, può fornire in tempo reale risposte accurate ai problemi di rete e garantire affidabilità e sicurezza alla rete, oltre a identificare e risolvere problemi senza la necessità di alcun intervento umano. Una vera rete AI nativa elimina le complessità e offre un’architettura affidabile che agisce come una linea di base stabile, liberando tempo e risorse per i team IT interni e i loro partner, che possono così concentrarsi su applicazioni e servizi digitali a valore per gli utenti finali.

Il ruolo dei partner e dei vendor sta cambiando forma per aiutare i clienti a tradurre in pratica il grande potenziale dell’AI, che è fondamentale per mettere le imprese nella condizione di offrire esperienze AI powered nei vari mercati verticali in cui operano. Anche qui, non si tratta solo di avere connessioni eccellenti, ma di fare in modo che ogni connessione sia affidabile.

Grazie all’AI, i clienti acquistano la sicurezza che la loro rete sia perfettamente in grado di crescere in modo sostenibile al crescere della domanda. Le soluzioni costruite sull’AI, associate a un’infrastruttura adatta a supportare il networking per l’AI, garantiscono ai clienti la disponibilità di hardware, sistema operativo, architettura e software dalle massime prestazioni per poter gestire le crescenti richieste delle reti di oggi e di domani.

Sostenibilità al centro

Fornire soluzioni sostenibili per tenere il passo con la domanda di una moderna strategia di business è essenziale tanto per i vendor quanto per i partner. Molte aziende stanno introducendo una rete sostenibile nei piani più generali per la riduzione dei consumi di energia e dell'impronta carbonica. In questo senso, l’infrastruttura di rete è un elemento chiave che deve peraltro essere anche conforme a leggi e regolamenti di diverse aree geografiche e agli obiettivi globali di sostenibilità definiti da governi e associazioni di categoria.

Fortunatamente per molti vendor, la sostenibilità della rete è ormai una priorità e le relazioni partner-vendor stanno evolvendo nella stessa direzione. Le reti AI offrono una soluzione affidabile a questa fondamentale necessità dei clienti in quanto l’AI può essere usata con successo per creare architetture di rete a più basso consumo che, alla fine, consentono un significativo risparmio anche di risorse economiche. Affidarsi all’automazione e alle soluzioni software driven permette inoltre di minimizzare gli interventi dei tecnici e allungare i cicli di sostituzione dell’hardware.

Partner e vendor, insieme verso il successo

Una solida partnership tra vendor e partner di canale è una componente chiave nell’offerta ai clienti di soluzioni experience first e consente a entrambe le parti di massimizzare i profitti e lavorare fianco a fianco per definire il futuro dell’intera industria del networking. Insieme, produttori e partner potranno aiutare i clienti nel perseguire i propri obiettivi di profittabilità ed efficienza tramite il miglioramento dell’esperienza degli utenti finali grazie alle più moderne offerte di rete.

Mario Manfredoni è Senior director South Europe di Juniper Networks

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter