googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

EnGenius Cloud per una gestione intelligente della rete

Installazione semplificata, gestione da remoto, viste in real time e troubleshooting proattivo: così EnGenius Cloud abilita la gestione di migliaia di dispositivi in rete mettendo a disposizione un’architettura scalabile e amministrabile anche da smartphone. 400 i rivenditori oggi attivi in Italia: un ecosistema in espansione costante, che nell’offerta del vendor trova anche efficaci strumenti formativi e progettuali per crescere con profitto nel business del networking

Vendor
Flessibile e scalabile, EnGenius Cloud è la soluzione messa a punto da EnGenius per gestire da remoto migliaia di dispositivi: una problematica particolarmente urgente quando i device di un’azienda iniziano a essere non solo numerosi, ma anche geograficamente distribuiti. “Pensiamo, per esempio, ai retail store di una grande realtà che ha centinaia di punti vendita sparsi per il mondo: negozi in cui l’It deve assicurare connettività ai dipendenti, alla rete guest, al sistema di videosorveglianza e a molto altro ancora. In questi contesti anche la più piccola modifica, come un banale cambio delle credenziali d’accesso o di un qualsiasi parametro del Wi-Fi, richiede il coordinamento di tutti i team It prima di poter effettuare l’intervento: una situazione che crea ritardi e complicazioni. Grazie a EnGenius Cloud è possibile semplificare del tutto queste operazioni, consentendo a una sola persona di gestire un numero impressionante di access point da un’unica interfaccia, in un colpo solo” afferma Paolo Ciavardini, Country Manager di EnGenius Networks Europe B.V. Immediata ed estremamente scalabile, la soluzione permette di gestire contemporaneamente migliaia di dispositivi sparsi geograficamente, tenendo sempre sotto controllo il loro stato e le loro performance. Non solo: garantisce anche la sicurezza e l’affidabilità dell’intera architettura, applicando a tutti i device le stesse impostazioni con pochi clic. “Si tratta di una soluzione chiave per la sicurezza delle reti aziendali, degli ospedali, dei centri sportivi e di aggregazione, delle scuole e del settore alberghiero, in grado di trasferire tutti i meccanismi di gestione e manutenzione sul cloud” prosegue Ciavardini, sottolineando come il target dei clienti sia decisamente ampio e spazi dal consumer all’enterprise, da aziende di piccole dimensioni fino alle grandi multinazionali.


EnGenius Cloud, parola d’ordine semplicità
La nuova serie di switch e AP EnGenius può vantare un processo di installazione semplicissimo, alla portata anche di personale non specializzato. Si procede, infatti, inserendo il seriale dei dispositivi oppure usando uno smartphone per inquadrare il QR Code presente sul retro delle unità. Una volta aggiunti i dispositivi nell'inventario, è possibile accedere da remoto al loro pannello di configurazione, che mostrerà un numero decisamente superiore di opzioni rispetto all'interfaccia accessibile da locale, estremamente basilare. “Il vantaggio del cloud è la visione d’insieme che si può avere sull'intera infrastruttura, anche se geograficamente distribuita su più aree, ma soprattutto la possibilità di avere informazioni dettagliate sullo stato di ciascun device e sulle sue prestazioni” chiarisce Ciavardini. Punto nodale di EnGenius Cloud è proprio la dashboard, che consente di verificare in real time la situazione della rete: così, anche su un’infrastruttura con numerosi dispositivi collegati, sarà facile individuare quelli che presentano problemi o che consumano più banda, ottenendo una serie di informazioni preziose per individuare i tratti della rete che rischiano di essere congestionati e causare eventuali colli di bottiglia. Il tutto è gestibile anche in mobilità, scaricando l’App Cloud To Go di EnGenius, disponibile per il mondo Apple e Android, che permette di gestire e monitorare la rete direttamente dallo schermo del cellulare. “Il principale punto di forza di EnGenius Cloud è la semplicità di deployment, che permette anche a utenti non specializzati di installare e configurare i prodotti in pochi minuti. A questo si aggiunge la disponibilità di numerose opzioni avanzate di configurazione, pensate per consentire ai più esperti di mettere in piedi infrastrutture anche molto complesse” spiega il Country Manager. Questo permette di delegare a personale non esperto l'installazione fisica dei dispositivi all’interno delle varie sedi, per poi lasciare il compito di impostare con più precisione i parametri di configurazione a un team che, invece, lavora da remoto.
paolo ciavardini engeniusPaolo Ciavardini, Country Manager di EnGenius Networks Europe B.V.Un ecosistema di partner in costante espansione
Gli installatori e i rivenditori rappresentano il fulcro del go-to-market di EnGenius in Italia. Attualmente queste realtà distribuite sul territorio sono circa 400, ma il loro numero è in crescita continua. “Per coltivare l’ottimo rapporto già esistente, teniamo regolarmente corsi di certificazione che li aiutano ad accreditarsi come EnPartner, acquisendo competenze base per quanto riguarda la progettazione e la configurazione di una rete wireless composta da soluzioni EnGenius” precisa Ciavardini, che ricorda i vantaggi esclusivi riservati ai partner Engenius, come sconti dedicati e l’accesso privilegiato a materiale e documentazione. Tre i livelli di certificazione previsti dal partner program: Registered, Certified e Gold, cui sono abbinate specifiche attività marketing e specifici piani di incentivi.
In lingua italiana il supporto erogato a livello europeo: un supporto incaricato di aiutare nella risoluzione di qualsiasi problema tecnico dei clienti e intervenire nello sviluppo di progetti particolarmente complessi. Quando un installatore lavora a un progetto può, comunque, avanzare la richiesta di supporto anche a uno dei distributori attivi a livello locale, che in genere provvede a sviluppare con il dealer una soluzione ad hoc grazie anche all’ausilio del software di progettazione wireless ezWiFi Planner: un tool gratuito per tutti gli installatori registrati sul partner portal e disponibile al link: https://partners.engeniusnetworks.eu/.
Sullo stesso partner portal l’installatore può trovare un filo diretto con il vendor oppure guardare i webinar registrati per formarsi e imparare a utilizzare i prodotti EnGenius nella maniera più corretta. “L’idea alla base di questi webinar è porre i professionisti nella condizione di rimanere sempre aggiornati e a stretto contatto con noi sfruttando uno strumento che durante il lockdown causato da Covid-19 si è dimostrato particolarmente utile” sottolinea Ciavardini. Attraverso le tantissime sessioni online tecniche e commerciali, il vendor ha potuto, infatti, rimanere costantemente in contatto con i suoi installatori, avvalendosi anche dell’aiuto dei suoi distributori, che hanno sponsorizzato gli appuntamenti via Linkedin, web e canali affini.
“La distribuzione, che in Italia si declina in Alias, Esprinet, Itancia, Nextmedia e Runner, è per noi fondamentale e rappresenta un forte anello di congiunzione tra EnGenius e i suoi partner. Non si tratta di box mover, ma di distributori a valore, con caratteristiche complementari tra loro, in grado di creare relazioni con i dealer e guidarli in percorsi formativi capaci di accrescere le loro competenze” conclude Ciavardini. Per questo, EnGenius sta intensificando l’attività di formazione in sinergia con queste realtà, promuovendo corsi, webinar e tutto ciò che può aiutare i dealer ad accrescere il proprio valore. Obiettivo: creare una partnership vera e propria con distributori e partner, per realizzare una relazione win-win per tutti.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche