Esprinet, tutto per il business as a service dei dealer

Dal software as a service all’infrastruttura, dal backup al device as a service: il portafoglio cloud di Esprinet offre ai dealer tutto ciò di cui hanno bisogno per rispondere alle esigenze dei clienti. Punto di riferimento il suo cloud marketplace, una piattaforma ibrida, integrata all’interno del sito B2B del Gruppo, in cui si combinano soluzioni e servizi best in class

Distributori
Da tempo nel mercato It si registra un profondo cambiamento nelle richieste degli operatori del settore. Un cambiamento che riguarda il tipo di soluzioni richieste, ma non solo. “In generale, si registra molta più domanda nell’area della dematerializzazione dei documenti, della collaborazione, della virtualizzazione delle postazioni di lavoro, del telelavoro, delle soluzioni per creare eventi e riunioni virtuali. Ma il cambiamento riguarda anche il modo in cui queste soluzioni possono essere proposte. Un tempo tutto passava dai magazzini, l’installazione era fisica e quasi sempre presso gli uffici del cliente. Oggi, invece, la richiesta è sempre più spesso quella di un’installazione su server virtuali o di erogazione in cloud” afferma Roberto Grigolato, BU Manager Cloud & Software di Esprinet, un distributore che da anni lavora per orchestrare soluzioni e progetti in grado di portare l’as a service a tutti livelli: non si occupa, quindi, solo di software as a service, ma anche di infrastruttura, di backup e di device as a service. Da tempo Esprinet ha, poi, formulato un nuovo modo con cui proporre le soluzioni ai partner, appoggiandosi a un portale B2B ricco di prodotti hardware, software e servizi cloud che possono essere combinati tra loro per creare le soluzioni più adatte alle esigenze dei clienti. “Oltre che a essere strategiche, le soluzioni cloud sono infatti fondamentali per proporre soluzioni ibride, adatte a risolvere tutte le richieste in modo moderno e con le tecnologie più avanzate” puntualizza Grigolato.

Gli ambiti di focalizzazione del marketplace di Esprinet spaziano in servizi e soluzioni ‘as a service’ molto differenti tra loro: si va dalle soluzioni di sicurezza, di gestione della posta o di collaborazione di Microsoft a quelle che si appoggiano a infrastrutture o piattaforme in cloud, come le soluzioni offerte da Azure o Reevo, per arrivare fino alle soluzioni di backup as a service e sicurezza dei dati, come quelle proposte da Acronis o Veeam, oppure alle soluzioni di cybersecurity, come quelle proposte da Microsoft, Check Point, Kaspersky, Trend Micro o Sophos.

“La differenziazione della nostra offerta passa tutta attraverso il nostro Dna. Esprinet si è, infatti, sempre distinta per la capacità di gestire e rispondere velocemente alle richieste dei partner grazie all’automazione dei processi, a un marketplace aperto e a servizi che realizziamo attraverso un team interno composto da architetti e sviluppatori impegnati ad aiutare i dealer a velocizzare e a semplificare processi a volte molto complicati” spiega Grigolato, ricordando come la proposta cloud del distributore evolva ogni giorno grazie a migliorie apportate al marketplace, all’aggiunta di nuovi servizi e soluzioni, all’uso del digital marketing e alla creazione di pagine Web che indirizzano in modo corretto tutta la sua proposta a valore. Anche l’inserimento di nuovi vendor all’interno del marketplace è una delle chiavi utilizzate da Esprinet per potenziare l’offerta, tanto che nuovi partner tecnologici e nuove soluzioni da inserire a portale vengono valutati addirittura settimanalmente.

roberto grigolatoRoberto Grigolato, BU Manager Cloud & Software di Esprinet
“Il potenziamento avviene anche attraverso l’inserimento di servizi volti a migliorare l’esperienza d’uso del marketplace da parte dei nostri partner. Recentemente è stata, per esempio, inserita un’area dedicata alla reportistica per consentire una migliore analisi dell’andamento del business e identificare anche nuove opportunità unendo più prodotti per creare soluzioni complesse” chiarisce il BU Manager, che evidenzia come le tipologie dei partner attenti alle soluzioni cloud stiano aumentando. Le competenze necessarie a promuovere queste soluzioni, infatti, sono nuove e quindi anche partner con un’anima diversa dal classico system integrator possono arricchire la propria offerta, integrandola e sviluppando soluzioni che indirizzano segmenti di mercato molto verticali. Ai classici system integrator, Managed service provider e sviluppatori, si affiancano così agenzie e consulenti che sfruttano il cloud per offrire servizi gestiti ai clienti.


Competenza e percorsi di formazione sempre disponibili
Per favorire la corretta evoluzione cloud degli operatori, Esprinet offre tante occasioni formative in vari ambiti: dalla formazione più verticale sulle soluzioni Microsoft a quella legata ad ambiti di gestione dell’infrastruttura fino al mondo dell’open source. “In funzione dei livelli di competenza da acquisire offriamo vari strumenti: dalle video pillole fruibili direttamente all’interno dell’area cloud alla formazione più verticale che speriamo di ripristinare presto in presenza” spiega Grigolato, precisando che dal punto di vista marketing sono disponibili vari team dedicati a promuovere brand e/o soluzioni attraverso servizi e campagne digitali oppure l’organizzazione di eventi fisici e virtuali. “A disposizione dei rivenditori mettiamo sempre le nostre competenze, la nostra professionalità e la nostra passione per affrontare le sfide di mercato, cercando di essere il più vicino possibile ai nostri rivenditori e aiutarli a identificare e interpretare i nuovi trend di mercato” conclude Grigolato. Tutto in quell’ottica di customer satisfaction alla base della strategia ormai saldamente adottata da Esprinet da anni.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche