googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

HP Sprocket, la stampante in miniatura

Sprocket è una printer alimentata a batteria, dalle dimensioni di soli 116 x 75 x 23 millimetri e dal peso di 172 grammi, in grado di stampare immagini provenienti dai device mobili Android e iOS.

Prodotti
Grazie alla diffusione degli smartphone, è ormai diventata una consuetudine scattare fotografie o selfie in qualsiasi situazione. Fino ad oggi l’unico limite era l’impossibilità di stampare immediatamente le immagini, limite colmato da HP con la presentazione di Sprocket, una stampante alimentata a batteria dalle dimensioni di soli 116 x 75 x 23 millimetri e dal peso di 172 grammi.
hp sprocket.JPG
Il collegamento con i dispositivi mobile (ricordiamo che è compatibile solo con Android e iOS) si effettua tramite interfaccia Bluetooth 3.0, mentre l’alimentazione è garantita da una batteria ricaricabile per mezzo di un cavo USB. Grazie alla Tecnologia HP Auto-Off, la stampante passa automaticamente in standby dopo un determinato periodo di inattività, modalità che consuma solo 0,9 watt e aumenta quindi l’autonomia del dispositivo. Come già accennato, questo modello utilizza un particolare media ricoperto da una pellicola che, grazie a una speciale testina è in grado di riprodurre l’intera gamma cromatica.
Oggi sono disponibili supporti dalle dimensioni di 5 x 7,6 cm con un lato adesivo venduti in confezione da venti pezzi a 9,99 euro. La stampante è in grado di realizzare una fotografia in alta risoluzione in meno di 40 secondi. La Sprocket è disponibile nei colori nero e bianco sullo Store HP (http://www8.hp.com) e presso i rivenditori selezionati al prezzo consigliato di 149.90 euro.
hp zink photo paper.JPG
"Seguendo il percorso di innovazione che ci siamo prefissati specialmente nel mondo della stampa, HP Sprocket, è una stampante che non utilizza inchiostri, ma adotta una nuova tecnologia brevettata. Per lanciare questo prodotto abbiamo inventato la sigla E=l²*P. La E sta per Experience, sta per live it, love it, moltiplicato per la P che ovviamente significa Print it. Vogliamo mettere a disposizione una nuova tecnologia a chi vive esperienze in modo intenso e le desidera stamparle”, sottolinea Luca Motta, Print Business Group Director di HP Italia.
hp luca motta.JPG

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche