googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Check Point su ArrowSphere: la sicurezza viene dal cloud, per il cloud

La collaborazione tra Check Point e Arrow porta su ArrowSphere le funzioni di sicurezza di CloudGuard, insieme alle funzioni mirate di SandBlast

Vendor Prodotti
Sebbene le piattaforme cloud siano in costante crescita, un numero importante di organizzazioni è ancora esitante nel trasferire i propri dati, applicazioni, carichi di lavoro e reti nel cloud a causa delle preoccupazioni legate alla mancanza di protezione. Secondo un sondaggio condotto da Enterprise Irregulars, ad esempio, il 66% delle aziende cita proprio la sicurezza come la sfida più importante in fase di trasferimento della propria attività sul cloud.

Per aiutare i tuoi clienti ad acquisire fiducia nel loro livello di sicurezza cloud, Check Point Software Technologies, fornitore di punta di soluzioni per la sicurezza a livello mondiale e primo partner per la sicurezza di Microsoft Azure, sta aggiungendo le proprie soluzioni di sicurezza cloud nel marketplace ArrowSphere.

La gamma di soluzioni proposte tocca tutti i principali aspetti legati alla tutela delle informazioni e delle applicazioni in cloud e rappresenta, quindi, una soluzione concreta che consente alle imprese di avere a disposizione le potenzialità, oggi irrinunciabili, del cloud senza per questo aumentare la propria superficie di attacco.
cloudsolution

La protezione di Check Point CloudGuard

Le funzioni di protezione offerte via cloud da Arrow e Check Point ruotano innanzitutto attorno alla piattaforma CloudGuard, progettata per difendere le imprese dalle forme di attacco multi-vettoriali che oggi le bersagliano con maggiore intensità.

Nell'ambito di questa piattaforma, CloudGuard IaaS (fruibile con pagamento a consumo o abbonamento annuale) è la soluzione che protegge in modo specifico le risorse IT infrastrutturali in cloud. Porta così componenti di sicurezza di rete in cloud e di prevenzione delle minacce avanzata per installazioni cloud pubbliche, private e ibride. Inoltre, è in grado di variare la sua capacità di difesa per adattarsi automaticamente al variare delle risorse in cloud dell'azienda utente.

CloudGuard SaaS (fruibile anch'essa con pagamento a consumo o abbonamento annuale) è invece la componente dedicata alla protezione delle applicazioni in cloud. Da Office 365 alla G-Suite di Google, passando per le app di produttività. Le sue funzioni di protezione non si limitano al contenimento delle minacce in rete ma riguardano tutti i potenziali punti deboli del modello Software-as-a-Service: application control, data leak, furto di account, malware mirato, zero-day, Data Loss Prevention, accessi non autorizzati, persino shadow IT.

CloudGuard Posture Management (fruibile con abbonamento annuale) porta agli ambienti cloud e Kubernetes funzioni di vulnerability management con un elevato grado di automazione. Identifica e risolve automaticamente i problemi di sicurezza, anche legati a configurazioni errate, dando la priorità a quelli più importanti. Il che complessivamente aumenta il livello di sicurezza, governance e compliance dell'impresa.
data cloudInfine, CloudGuard Intelligence e Threat Hunting (con abbonamento annuale) affianca alla protezione dalle minacce nativa per il cloud funzioni di intelligence a livello di sicurezza. In particolare, esamina i log dei cloud arricchendoli con informazioni di contesto, trasformandoli in una concreta fonte di informazioni utile a definire logiche e procedure di sicurezza.

Soluzioni mirate

Oltre a CloudGuard, Check Point e Arrow hanno aggiunto ad ArrowSphere diverse soluzioni di sicurezza Check Point mirate in particolare alla protezione degli endpoint.

SandBlast Agent (con pagamento a consumo o abbonamento annuale) è una suite completa per la protezione dei dispositivi aziendali. Prevede funzioni di difesa contro le minacce mirate più insidiose (phishing, ransomware, malware, furto di credenziali...) e, a seconda dei casi, attiva le necessarie funzioni di remediation.
SandBlast Mobile (con pagamento a consumo o abbonamento annuale) abilita funzioni analoghe, sempre di livello enterprise, per i dispositivi mobile come gli smartphone aziendali. Concentrandosi anche su punti chiave tipici del mondo mobile. Tra cui il download di app contraffatte, il rooting del sistema operativo, la messa in sicurezza delle connessioni di rete.
SandBlast Agent e SandBlast Mobile sono disponibili anche come pacchetto integrato, sempre con pagamento a consumo o abbonamento annuale.

Non lasciare che la trasformazione digitale diventi un rischio per la sicurezza dei tuoi clienti. Proteggi il loro cloud, i loro dispositivi mobile e gli endpoint con Check Point.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche