Con Jabra videoconferenze high end

Jabra ha presentato i dispositivi PanaCast 50 e PanaCast 20, nuove soluzioni basate sull'Intelligenza Artificiale per i meeting aziendali e lo smart working.

Prodotti
Causa la pandemia di Covid-19, l’evoluzione del mondo del lavoro ha subito una drastica accelerazione, passando da ambienti ufficio-centrici a soluzioni basate fortemente sullo smart working e la collaborazione virtuale. Dall'inizio della pandemia si è poi assistito a un aumento significativo dell'utilizzo delle soluzioni di videoconferenza: il 66% dei professionisti in ufficio utilizzava una webcam o la videocamera integrata nel notebook prima dell’era-COVID, mentre oggi si è passati all'86%.

Per soddisfare le nuove esigenze degli utenti, Jabra ha presentato la famiglia di videocamere professionali PanaCast, destinata a reinventare il video, l’audio e l’intelligenza delle sale riunioni per quella che oggi è definita la “nuova normalità” lavorativa. La gamma comprende i dispositivi PanaCast 50 e PanaCast 20.
panacast50PanaCast 50 è una barra video intelligente che può assumere il ruolo di regista occulto delle riunioni, regolando in modo intelligente le inquadrature per seguire l'azione degli utenti. La funzione Virtual Director gestisce infatti il video e l’audio grazie a degli algoritmi basati sull'Intelligenza Artificiale, in questo modo è in grado di evidenziare automaticamente i partecipanti che parlano e il flusso della loro conversazione. Questo modello incorpora ben tre videocamere da 13 megapixel ciascuna montate in un array in grado di generare un campo visivo di 180 gradi in Panoramic-4K. Inoltre adotta nove processori Edge, compresi due Edge AI all'avanguardia, progettati specificamente per audio e video. Grazie alla possibilità di gestire due flussi video contemporanei questo dispositivo è in grado di svolgere più funzioni contemporaneamente, ad esempio mentre un canale è dedicato ai partecipanti alla riunione, il secondo può essere utilizzato per un focus su una particolare area della stanza oppure per condividere una lavagna. Grazie alla funzione PeopleCount è poi possibile contare il numero di partecipanti e avvisare quando supera una determinata soglia.
La parte audio si avvale di quattro altoparlanti (2 woofer da 50 mm e 2 tweeter da 20 mm) in configurazione stereo e di otto microfoni dotati di tecnologia beamforming, supportati da algoritmi intelligenti che rimuovono il rumore di fondo. Questo dispositivo è compatibile con con tutte le principali piattaforme di Unified Communications come Microsoft Teams e Zoom.

PanaCast 20 si rivolge invece a tutti i lavoratori in smart working che desiderano una soluzione di collaborazione sicura e di alta qualità. Anche questo dispositivo è dotato di Intelligenza Artificiale gestita direttamente dal dispositivo senza l'invio di dati nel cloud riducendo così il rischio di violazioni della sicurezza e massimizzando la velocità, la precisione e la qualità. La videocamera ha un comodo copri-obiettivo che garantisce la privacy quando il dispositivo viene lasciato attivo accidentalmente.
panacast 20Questo dispositivo offre una risoluzione 4K Ultra HD, la funzione HDR e quella Intelligent Zoom, che inquadra sempre correttamente l'utente principale, indipendentemente da dove si trovi. La videocamera presenta anche la correzione automatica dell'illuminazione.

I prodotti Jabra vengono distribuiti in Italia esclusivamente tramite canale. PanaCast 20 si rivolge ai lavoratori in smart working che desiderano una soluzione di alta qualità, PanaCast 50 è una barra audio/video dotata di Intelligenza Artificiale La famiglia PanaCast offre funzionalità audio e video intelligenti, sicurezza e flessibilità.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche