Logitech cambia volto alle videoconferenze con Scribe e le nuove Rally Bar Mini

Le sale riunioni devono evolvere per tenere il passo della trasformazione digitale. Logitech fornisce tutto quello che occorre con la lavagna Logitech Scribe, la Rally Bar Mini aggiornata e la soluzione integrata Microsoft Teams su Android.

Prodotti
Passata la fase del lavoro remoto, siamo ormai allo stadio avanzato di everywhere workplace, in cui le aziende modulano il lavoro in presenza e a distanza in funzione delle singole esigenze di business. La pandemia ha insegnato non solo che è possibile lavorare da casa e con profitto, ma che si possono ottimizzare spese e tempo spesi per le riunioni in presenza implementando una formula ibrida di meeting.

Lo scenario più probabile è quello della presenza a rotazione dei dipendenti in ufficio, alternata a giorni di lavoro da casa. Le sale riunioni in questo scenario sono più essenziali che mai, ma devono essere rimodulate per supportare il fatto che parte dei partecipanti è fisicamente presente e parte si collega da remoto.

Logitech Scribe

scribe 1Per implementare questa transizione non serve ridisegnare gli spazi. È sufficiente dotare le sale riunioni esistenti di soluzioni avanzate per la video conferenza. L'idea più innovativa è la Logitech Scribe. Alzi la mano chi non ha mai usato una lavagna durante una riunione, per fissare i punti all'ordine del giorno, condividere una lista di priorità, dare corpo a un'idea o schematizzare un concetto o un flusso di idee.

Moltissimi hanno sentito la mancanza di una lavagna durante le interminabili riunioni a distanza tenute durante i lockdown degli ultimi 15 mesi. Logitech Scribe è la soluzione a questo problema. È una videocamera per lavagne per sale di videoconferenza. È un oggetto essenziale nel design e altamente tecnologico nei contenuti.
scribe2
Materialmente si fissa al muro sopra alla lavagna, di modo che l'obiettivo, realizzato ad hoc, inquadri l'area su cui si scrive. Grazie al contributo dell'Intelligenza Artificiale, Scribe è progettato appositamente per registrare e riprodurre immagini e testi in tempo reale e in maniera del tutto fedele all'originale, senza deformazioni, ombre o sfocature.

Il design di Scribe e l'Intelligenza Artificiale permettono di inquadrare il contenuto della lavagna anche mentre una persona sta scrivendo, senza che ne comprometta la leggibilità oscurando l'obiettivo.

Per condividere la lavagna con chi prende parte alla riunione da remoto basta premere un pulsante, oppure agire tramite un controller touch come Logitech Tap. L'integrazione è garantita con i software di video collaboration più diffusi, tra cui Microsoft Teams Rooms e Zoom Rooms.

Logitech Rally Bar Mini

rally

Un altro accessorio indispensabile affinché le riunioni siano parimenti fruibili dall'ufficio e da remoto è la Rally Bar Mini di Logitech, recentemente aggiornata. È indicata per le sale riunioni più piccole, è poco invasiva e consente di fruire di funzioni premium.

Questa versione Mini infatti offre tutte le funzionalità delle barre video di dimensioni maggiori come la Logitech Rally Bar, ma con un design compatto che si adatta agli spazi ridotti. La barra può essere montata muro o posizionata su un piano orizzontale, ha una larghezza inferiore a 72 cm e integra una telecamera con risoluzione fino a 4K con supporto per inquadrature automatiche RightSight, un mirino AI per inquadrare con precisione la persona che sta parlando, altoparlanti ad alte prestazioni e microfoni beamforming adattivi.
logitech rally bar mini
Tecnicismi a parte, questi componenti hanno il compito di realizzare riunioni di alta qualità dal punto di vista audio e video. Chi ha partecipato ai meeting a distanza ne conosce pregi e difetti. Fra questi ultimi, quelli più frequenti sono dovuti all'audio di scarsa qualità, a prescindere dalla dimensione della sala riunioni. La voce di chi si trova più vicino al microfono è più alta, vibrante e nitida, quella di chi siede lontano dal microfono è bassa e disturbata.

Grazie alla presenza dell'Intelligenza Artificiale, i microfoni della Rally Bar Mini risolvono questi inconvenienti calibrando automaticamente il volume e rimuovendo il rumore di fondo. Chi assiste alla riunione da remoto non avrà difficoltà a sentire bene chiunque prenda la parola.

Altro problema è l'inquadratura statica, che a volte rende difficoltoso seguire la mimica di chi sta parlando. A questo proposito interviene l'inquadratura automatica RightSight, che mette a fuoco chi parla e permette facilmente di identificarlo.

La soluzione si adatta a qualsiasi PC, Mac o dispositivo mobile senza richiedere software aggiuntivi e supporta meeting sia con Microsoft Teams che con Zoom.

Microsoft Teams Room su Android


Un altro importante aggiornamento di Logitech è quello che riguarda Microsoft Teams Rooms su Android. È l'ideale per configurare in modo semplice e rapido le sale riunioni di qualsiasi dimensione usando meno componenti possibili e riducendo il cablaggio per evitare inestetici grovigli di cavi.
microsoft teams su androidIl componente di base è sempre la Rally Bar, nella versione Mini che abbiamo visto sopra, in quella standard per le sale riunioni di medie dimensioni o in versione Rally Plus per gli ambienti più grandi. Quello che cambia è la configurazione, che diventa estremamente semplice perché richiede solo di scegliere la dimensione della stanza per abbinarvi gli accessori adeguati.

Nel caso di una sala riunioni piccola, basteranno la Rally Bar Mini, il supporto a parete e il controller touch Logitech Tap, ossia un mini computer con Android da cui avviare le riunioni, accettare i partecipanti e gestire i contenuti. Nelle sale di medie dimensioni viene consigliato l'impiego di uno o più Rally mic pod, ossia microfoni aggiuntivi per migliorare la resa audio di chi è posizionato lontano dalla Rally Bar.
tapPer chi preferisse, al posto del Tap Android è possibile sceglierne uno con Windows 10. Logitech Tap è certificate come controller touch per Google Meet, GoToRoom, Microsoft Teams Rooms, Pexip Room, RingCentral Rooms e Zoom Rooms.

Questo accessorio è di importanza vitale per la gestione semplificata delle riunioni: consente un controllo centralizzato dei meeting, supporta la connessione one-touch e, grazie alla tecnologia Proximity Join, consente di accedere alla riunione anche con smartphone e notebook senza alcun problema.

La soluzione onnicomprensiva offre il vantaggio di includere i fissaggi per il cablaggio e di non dover faticare per capire di quali e quanti accessori si necessita, di modo da avere sale riunioni adeguate alle esigenze dei dipendenti, oltre che ordinate.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche