Dalla gestione da remoto alla sostenibilità, i trend 2022 secondo Lexmark

In un mondo segnato dalla trasformazione digitale e dalla ricerca di un nuovo equilibrio post pandemico, oggi più che mai le aziende devono essere preparate a ciò che le aspetterà in futuro, anticipando i trend tecnologici e contribuendo alla loro stessa definizione. Ecco la ricetta di Lexmark.

Mercato
Quali saranno i principali elementi che plasmeranno l’evoluzione tecnologica nel 2022? Secondo
Giancarlo Soro, Amministratore Delegato di Lexmark Italia, in un mondo segnato dalla trasformazione digitale lexmark giancarlo soro1
e dalla ricerca di un nuovo equilibrio post pandemico, oggi più che mai le aziende devono essere preparate a ciò che le aspetterà in futuro, anticipando i trend tecnologici e contribuendo alla loro stessa definizione.
In quest’ottica, Lexmark opera per preparare il suo business e i suoi clienti a un nuovo periodo dominato dalla necessità di costante adattamento. Queste le principali evoluzioni tecnologiche attese per il 2022, secondo Lexmark.
Aziende sempre più distribuite
Con la pandemia che continua a colpire tutto il mondo, le organizzazioni sono ancora concentrate sull’offerta di soluzioni ibride e smart working, in quella che, quasi sicuramente, diverrà una tendenza a lungo termine. Di conseguenza, cloud, gestione da remoto e sicurezza rimarranno le principali priorità per aziende e partner di canale a livello di aree di crescita potenziale per il prossimo anno.
Sostenibilità come motore dell’adozione del cloud
Il Covid-19 ha senza dubbio aumentato la pressione sulle aziende per il passaggio a infrastrutture digital first. Il prossimo anno questo fenomeno continuerà con un’attenzione ancora maggiore da parte di organizzazioni chiamate ad accettare il loro ruolo nell’affrontare il cambiamento climatico. Dati recenti di Lexmark dimostrano, ad esempio, che il cloud printing permette di ridurre in media del 30% l’uso della carta.
Maggiore utilizzo dell’IoT in tutti i settori
L’IoT ha già trasformato molti mercati e, nel prossimo anno, questo trend ne riguarderà altri ancora, soprattutto retail e sanità. Lexmark ha già avuto modo di sperimentarne i benefici: le stampanti sono state infatti tra i primi componenti IoT-enabled, per la gestione della stampa, la manutenzione predittiva e la data ingestion.
Security-by-default come necessità
La sicurezza integrata già a livello di design, diventerà semplicemente un must: le organizzazioni sono sempre più consapevoli del fatto che i loro tool di automazione e applicazioni sono sicuri solo quando la protezione è un assunto di partenza della loro progettazione e realizzazione.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche