googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Red Hat, trimestre in doppia cifra

Questo è il tredicesimo risultato consecutivo positivo, commenta Jim Whitehurst, President e Ceo di Red Hat il quale evidenzia che i risultati premiano il commitment a OpenStack.

Mercato
Il primo trimestre dell'anno fiscale 2016 di Red Hat pone le premesse per risultati più che brillanti per Red Hat. La trimestrale di maggio si conclude con un fatturato in aumento del 22% rispetto all'analogo periodo 2014 per complessivi 481 milioni di dollari. Risultato che conferma la visione strategica della società.
"E' il 13mo risultato consecutivo positivo", commenta Jim Whitehurst, president e Ceo di Red Hat. "La nostra offerta in ambiente on-premise e in cloud trova un costante e progressivo apprezzamento sul mercato. E' una conferma nei confronti del nostro commitment al nuovo standard emergente in ambiente cloud. In una recente inchiesta che ha coinvolto 310 IT decision maker, ha detto il CEO, è risultato che OpenStack è l'ambiente su cui il 75% delle aziende vuole sviluppare le proprie inziative in cloud. L'obiettivo primario legato all'adozione di OpenStack è una maggiore efficienza nel time to market e la riduzione dei costi e la flessibilità dell'infrastruttura IT".

Nel giro di un anno il valore dell'azione di Red Hat è passato da 55 dollari a 78 dollari, un aumento superiore al 40% che ha contribuito a determinare una capitalizzazione pari a oltre 14 miliardi di dollari. una dinamica di gran lunga superiore registrata nello stesso periodo dal Nasdaq. Da rilevare, in particolare, come Red Hat sia riuscita  a incrementare il propio valore di mercato anche in questi ultimi mesi, quando invece la stragrande maggioranza delle aziende del comparto IT ha registrato una flessione in linea con l'andamento generale di Wall Street. Una progressione, quella di Red Hat, che appare evidente dal grafico che riportiamo, nel quale si mettono a confronto le performance azionarie di tre distinte aziende che in qualche modo possono essere considerate competitor di Red Hat (in nero), ovvero HP ( in giallo) e VmWare (in blu).
red-hat-caitla.jpg

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza

Speciale

Cybersecurity 2020, la sicurezza dei dati si estende allo smart working

Speciale

Security digital tour, come costruire una "nuova" sicurezza a prova di "nuova" normalità

Speciale

World Backup Day 2020

Speciale

Un approccio sostenibile per il benessere del pianeta

Calendario Tutto

Ago 25
Bitdefender TECH Tuesday #4 Quick Summer Session: Integrated Solutions – Q2 2020 Features
Set 09
SSL-VPN - Strumenti di configurazione avanzati
Set 11
Zyxel Discovery: la panoramica su Soluzioni e Programma di Canale
Set 15
Certificazione DCSA di DataCore
Set 15
Webinar Kaspersky - La protezione Endpoint: scoprite l'efficacia e i vantaggi della nostra soluzione dal livello “ Select” al più esteso “Advanced”
Set 16
Certificazione DCSA di DataCore - parte 2
Set 16
La soluzione Fortinet alla gestione degli eventi e delle informazioni sulla sicurezza
Set 16
Come costruire un’azienda sicura? La guida definitiva nel cuore della ripartenza
Set 17
Webinar Kaspersky - Il valore aggiunto dei Managed Service Provider (MSP) in un mercato in continua evoluzion

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche