googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Brevi, il futuro che verrà

Il 2020 è l'anno che sancirà il merge tra Brevi e Cometa, due distributori con parecchie affinità. Anche il nome della nuova società prenderà spunto dalle due realtà e molto probabilmente si chiamerà "Brevi Cometa SPA" ovvero una realtà distributiva da 300 milioni di fatturato.

Distributori
Crescita del fatturato, nuovi partner vendor, attività in nuovi segmenti di mercato ma soprattutto è molto interessante il prossimo futuro di casa Brevi, un distributore che, ricordiamo, occupa stabilmente da diversi anni un significativo posto nella classifica dei migliori distributori italiani nel mercato informatico. E Giambattista Brevi, fondatore, attuale presidente e testa pensante dell'omonima azienda, ha le idee chiare sul prossimo futuro di Brevi SPA.
brevi giambattistaCome sottolinea Mr Brevi "la strada è tracciata". Il merge con Cometa SPA, distributore con sede principale in Sicilia, con parecchie affinità con la realtà bergamasca si realizzerà nel 2020, dando vita a una nuova società che molto probabilmente prenderà il nome di “Brevi Cometa SpA”.
L'operazione nel suo complesso è stata accolta con favore dal mercato, "In particolare dal mondo finanziario e dai vendor che collaborano con le due aziende" evidenzia Giambattista Brevi.
Le strutture e gli asset delle due società verranno mantenuti e impiegati in maniera sinergica, sfruttando le potenzialità del moderno smartworking per la condivisione e collaborazione a distanza. "Una fusione che darà vita ad una realtà da circa 300 milioni di euro di fatturato e oltre 200 collaboratori" in grado di presidiare l’intero territorio nazionale in virtù di una rete di circa 40 cash&carry (la somma dei punti vendita Brevi e Cometa) e contestualmente sviluppare ulteriore business a valore.
"Tutto il management verrà coinvolto nel percorso di fusione e sarà parte attiva del processo di integrazione, dando continuità all’operato commerciale e all’identità aziendale", conclude l'attuale presidente di Brevi SPA. A cominciare da Giambattista Brevi, pronto a recitare un ruolo da protagonista anche in questa fase di ulteriore espansione.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche