googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Canalys, i 7 campioni della sicurezza secondo i partner

Sette vendor di cybersecurity hanno raggiunto lo status di Champion nella Cybersecurity Leadership Matrix 2020 di Canalys: Cisco, ESET, Fortinet e Palo Alto Networks hanno ribadito la loro posizione di Champions nell'edizione 2020 e sono stati affiancati da Juniper Networks, Kaspersky e Trend Micro. I criteri rispondono alle logiche del mondo del canale

Mercato
Sette campioni di cybersecurity secondo la Cybersecurity Leadership Matrix di Canalys, di cui quattro che si riconfermano come Cisco, ESET, Fortinet e Palo Alto Networks, accanto ai quali si aggiungono quest’anno Juniper Networks, Kaspersy e Trend Micro
Tutti e sette i campioni hanno ottenuto pareri positivi da parte dei partner di canale: i vendor infatti hanno continuato a investire nel miglioramento dei processi per aumentare la semplicità e si sono impegnati affinché crescesse il business generato attraverso il canale. canalys7campioni
Global Cybersecurity Leadership Matrix 2020
Un mercato che cresce a doppia cifra
Secondo le stime di Canalys nel 2019 il mercato totale della cybersecurity è cresciuto a doppia cifra, esattamente del 12%: "L’affermarsi veloce del telelavoro a causa della pandemia di COVID-19 ha incrementato in modo significativo le spese per la sicurezza nel primo trimestre 2020, in particolare per quanto riguarda la sicurezza degli endpoint e del cloud, l'accesso VPN e la gestione dell'accesso alle identità, mentre le aziende si affrettavano a proteggere i dipendenti", ha dichiarato Matthew Ball, Chief Analyst di Canalys. "La sicurezza dovrà affrontare sempre nuove sfide, in quanto anche se pian piano si sta tornando a lavorare negli uffici, molte persone continueranno a operare in remoto."

I campioni
Cisco detiene una posizione unica in termini di quota di mercato nell’ambito della sicurezza nonché nella focalizzazione  sui servizi gestiti. Ha allocato risorse dedicate per i partner per costruire i propri servizi di sicurezza gestiti e il lancio di SecureX contribuirà a guidare il business MSP fornendo una visione unificata su tutto il suo portafoglio.

ESET è molto apprezzata dai partner per la facilità con cui consente di fare business. Ha continuato a concentrarsi sull'espansione internazionale e ha lanciato un nuovo modulo di abilitazione MSP. Nel definire la roadmap tecnologica dei propri prodotti ha tenuto conto dei feedback dei partner e delle esigenze dei clienti.

Fortinet ha offerto specializzazioni relative ai partner in aree chiave per favorire revenue generate attraverso il canale sia su clienti nuovi che esistenti. Le recenti acquisizioni di enSilo e CyberSponse saranno integrate nella architettura Security Fabric, ampliando ulteriormente le opportunità per i partner.

Juniper Networks ha effettuato un massiccio investimento nella sicurezza nel corso del 2019, con il lancio della strategia di Connected Security. Il programma cloud MSP dedicato continuerà ad espandersi nel 2020.

Kaspersky ha continuato a investire nel Partner Program e nei portali dedicati al canale, offrendo nuovi modelli di fatturazione e team di supporto dedicati per gli MSP. Si è focalizzata sul recruitment di MSP e sull'integrazione con le principali piattaforme RMM e PSA.

Palo Alto Networks nel 2019 è stato uno dei primi cinque fornitori di cybersecurity con la più rapida crescita e ha ottenuto valutazioni molto elevate da parte dei partner. La sua strategia di diversificazione del focus aziendale è . Ha continuato a investire in MSP e CSSP.

Trend Micro nel 2019 ha aumentato gli investimenti nella strategia channel-first e nel 2020 e ha aiutato la crescita MSP attraverso servizi gestiti e SOCaaS. Il lancio della piattaforma Cloud One guiderà il business SaaS attraverso tutto il suo portafoglio.
cybersecuritycanalys2
E gli altri vendor: tre  principali categorie
Gli altri vendor sono stati suddivisi in tre principali categorie: grower, contender, straggler.

Grower: Bitdefender, Check Point, Malwarebytes, WatchGuard e Zscaler negli ultimi 12 mesi hanno effettuato investimenti sul canale che hanno migliorato la percezione dei partner nei loro confronti. Questi vendor hanno utilizzato vari approcci per mantenere una elevata crescita, come il lancio di nuovi Partner Program, fusioni ed acquisizioni, una maggiore focalizzazione sul modello MSP e lo sviluppo di business cloud-centrici.

Contender: Sophos e SonicWall sono ancora sotto esame dei partner, ma negli ultimi 12 mesi hanno affrontato alcune sfide, sia in termini di performance del mercato che di calo dell’apprezzamento  da parte del canale dei partner. Le loro strategie hanno il potenziale per guadagnare quote di mercato, ma devono ancora superare alcune sfide.

Straggler: Symantec, IBM e McAfee negli ultimi 12 mesi il ‘sentiment’ dei partner di canale nei loro confronti è diminuito. I vendor di questo gruppo hanno performato meno rispetto alla media del mercato e i partner li hanno quindi penalizzati rispetto allo scorso anno. Parametri come l’attività di led generation e di marketing che generano crescita attraverso i servizi e il supporto e l'efficacia nella gestione dell'account sono state valutate inferiori dai partner.

Si rallenta un po'
Per il resto dell'anno, la spesa in cybersecurity è destinata a rallentare man mano che i mercati colpiti dovranno far fronte a tagli di bilancio e ritardi nei progetti di grandi dimensioni.
"I vendor stanno già pianificando di supportare i clienti e il canale offrendo estensioni di licenza gratuite e vantaggi finanziari. Il canale svolge un ruolo chiave in questa situazione supportando e affiancando  i clienti. Nei prossimi mesi i vendor capaci di sostenere e abilitare i partner avranno la meglio nei confronti dei clienti di cui devono soddisfare le esigenze", ha affermato Ketaki Borade, analista di Canalys.


La Cybersecurity Leadership Matrix valuta le prestazioni dei fornitori nel canale, in base al feedback del canale sul benchmark relativo al vendor negli ultimi 12 mesi prendendo in considerazione parametri come visione e strategia, competitività del portafoglio, copertura dei clienti, attività per il canale, attività di M&A, lancio di nuovi prodotti e di  iniziative di canale e pianificazione di iniziative di canale future. 
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche