googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Il fondo Apollo Global Management completa l'acquisto di Tech Data. Cosa succede nell'immediato futuro

Completato l'acquisto ora Tech Data diventa una società privata. Nell'ambito del proprio piano d'azione, nei prossimi cinque anni Tech Data intende investire circa 750 milioni di dollari in iniziative di trasformazione digitale, per servire meglio i suoi partner di canale.

Distributori
A poco meno di sette mesi dall'annuncio della sigla dell'accordo, Apollo Global Management, e la cordata di fondi che ne fanno riferimento, hanno annunciato il compimento dell'acquisizione di Tech Data. Il CEO Rich Hume continuerà a occupare la posizione al vertice di Tech Data dal suo quartier generale di Clearwater in Florida mentre la transazione attribuisce a Tech Data un valore d'impresa di circa 6 miliardi di dollari e include un investimento azionario di 3,75 miliardi di dollari effettuato da Apollo.

Nell'ambito del proprio piano d'azione, nei prossimi cinque anni Tech Data intende investire circa 750 milioni di dollari in iniziative di trasformazione digitale, per servire meglio i suoi partner di canale. Ciò contempla investimenti in tecnologia per espandere la sua piattaforma cloud StreamOne, ottimizzare e standardizzare i processi e applicare dati e analisi per una maggiore agilità in un ambiente in rapida evoluzione.

Ai sensi dei termini dell'accordo di fusione, un'affiliata di determinati fondi gestiti da affiliate di Apollo acquisirà tutte le azioni ordinarie circolanti di Tech Data. Gli azionisti di Tech Data hanno diritto a ricevere $ 145 in contati per ogni azione ordinaria posseduta e per effetto del perfezionamento della fusione, le azioni ordinarie di Tech Data non vengono più scambiate sul NASDAQ.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche