Centro Computer in partnership con Kollective Technology

Il system integrator e il provider americano siglano un accordo con l'obiettivo di fornire alle aziende una soluzione agile per la distribuzione delle comunicazioni video

Vendor
Centro Computer, società del Gruppo Project specializzata in tecnologie, servizi e soluzioni IT per le aziende, Kollective Technology, vendor di sistemi per la distribuzione di contenuti per le aziende enterprise, hanno siglato un accordo di collaborazione per la commercializzazione di ECDN (Enterprise Content Delivery Network), innovativa soluzione di peering integrata in modo nativo nella suite Microsoft 365, che consente di scalare le comunicazioni basate su video in tutta la rete, permettendo di raggiungere il 100% della distribuzione con l'1% della larghezza di banda.
Kollective Technology, con 130 dipendenti, un fatturato di 30 milioni di dollari e una storia di ultraventennale, è fornitore del software Enterprise Content Delivery Network. Con headquarter in Oregon, opera in 190 Paesi con otto sedi sparse in Inghilterra, Germania, Singapore, Giappone, Australia e India.
L'azienda è pioniera nelle soluzioni peer-to-peer delivery nel mondo enterprise.
Fiore all'occhiello dell'azienda è ECDN, soluzione ideata in risposta all'affermarsi del lavoro ibrido che richiede un'implementazione rapida ed efficiente di una comunicazione digitale strategica e di lungo termine.
ECDN, piattaforma SaaS basata su Microsoft Azure, consente di risparmiare fino al 99% di banda passante, in particolare nell'ambito delle comunicazioni video live, ma anche in quelle on demand.roberto vicenzi, amministratore delegato e digital innovation manager di centro computer (2)
Roberto Vicenzi, Amministratore Delegato e Digital Innovation Manager di Centro Computer
L'innovativa soluzione di peering di Kollective utilizza canali di comunicazione in tempo reale all'interno del browser: questo significa che il reparto IT potrà implementare e distribuire Live Events su tutta la rete in modo facile. Collaborando con Microsoft, Kollective garantisce l'esecuzione e la distribuzione di video senza interruzioni, mantenendo il coinvolgimento dei dipendenti e aumentando la produttività nel Modern Workplace. Per tutti è garantita la stessa alta qualità video e la stessa esperienza d'uso, indipendentemente dal luogo in cui si trovano. Tramite Kollective è possibile compensare il 99% del consumo di rete, - assicurando la continuità delle operazioni business critical mentre i dipendenti interagiscono con i contenuti.Grazie all'accordo siglato, Centro Computer – Gruppo Project integrerà la propria offerta di servizi a canone per le aziende, con uno strumento agile e innovativo, che va ad arricchire la gamma di soluzioni per la Unified Communications and Collaboration basate su Microsoft Teams su cui l'azienda è altamente specializzata.
"Siamo molto contenti di questo accordo siglato con Centro Computer – Gruppo Project perché è partner certificato Microsoft e fortemente preparato in termini di skill nelle soluzioni di Unified Communications – spiega Alessandra Azzena, Microsoft Channel & Alliances Director – EMEA di Kollective Technology. Abbiamo già avviato insieme alcuni importanti progetti su clienti di rilievo e siamo certi che questa collaborazione ci darà molte soddisfazioni".alessandra azzena, microsoft channel&alliances director emea di kollective technology
Alessandra Azzena, Microsoft Channel & Alliances Director – EMEA di Kollective Technology
"Sentivamo la necessità di integrare la nostra offerta con una soluzione in grado di rispondere alle esigenze delle grandi aziende in termini di performance di qualità nei collegamenti - aggiunge Roberto Vicenzi, Amministratore Delegato e Digital Innovation Manager di Centro Computer –, siamo specializzati in Unified Communications & Collaboration e la soluzione implementata da Kollective risponde appieno alle nostre aspettative".
Per presentare Kollective e la soluzione ECDN, Centro Computer – Gruppo Project organizza un webinar dedicato che avrà luogo il prossimo 23 febbraio.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter