Canalys, nel 2022 le spedizioni globali di PC calano del 16%

I volumi delle spedizioni rimangono però favorevoli rispetto al periodo pre-pandemia, con spedizioni totali superiori del 7% rispetto al 2019. I notebook hanno subito un calo maggiore, scendendo del 30% a 51,4 milioni di unità nel quarto trimestre del 2022 e del 19% a 223,8 milioni di unità per l'intero anno. Leggermente meglio l’andamento dei desktop. La classifica dei vendor

Mercato

Quarto trimestre negativo consecutivo per il mercato globale dei PC che ha chiuso il periodo con le spedizioni totali di desktop e notebook in calo del 29% per 65,4 milioni di unità. La spesa nelle festività natalizie, tendenzialmente un ottimo momento per le vendite, è stata attenuata da un contesto economico in peggioramento.

Le spedizioni dell’intero anno hanno raggiunto le 285,1 milioni di unità, determinando un calo del 16% rispetto ai massimi del 2021, quando tutti i segmenti hanno registrato il picco della domanda. Tuttavia, i volumi delle spedizioni rimangono favorevoli rispetto al periodo pre-pandemia, con spedizioni totali nel 2022 superiori del 7% rispetto al 2019.
I notebook hanno subito un calo maggiore, scendendo del 30% a 51,4 milioni di unità nel quarto trimestre del 2022 e del 19% a 223,8 milioni di unità per l'intero anno. Leggermente meglio l’andamento dei desktop, che hanno riportato un calo del 24% a 14,1 milioni di unità nel quarto trimestre e un calo del 7% a 61,3 milioni di unità nel 2022.

“Come previsto, il mercato globale dei PC ha dovuto affrontare ulteriori venti contrari nel quarto trimestre per completare quello che è stato un 2022 difficile”, ha affermato Ishan Dutt, Senior Analyst, Canalys. “Il calo è particolarmente netto poiché il periodo corrispondente nel 2021 ha registrato spedizioni record di notebook e desktop. Fornitori e miravano a stimolare la spesa dei consumatori con forti sconti, ma nonostante le sacche di successo, questo non è stato sufficiente per generare un nuovo sell-in significativo. Con l'aumento dei costi dell'energia e dei beni di base in mercati chiave come gli Stati Uniti e l'Europa, la spesa per articoli di grandi dimensioni come i PC è passata in secondo piano poiché i consumatori sono disposti a ritardare gli aggiornamenti. Nel frattempo, sul fronte commercial, sia i bilanci del settore pubblico che quello privato hanno subito una stretta tra l'aumento dei tassi di interesse, il rallentamento delle assunzioni e le aspettative di una recessione all'inizio del prossimo anno"."Nonostante le difficoltà a breve termine, le prospettive a lungo termine per i PC rimangono positive", ha aggiunto Dutt. “Le spedizioni nel 2022 sono diminuite del 16% e prevediamo un'ulteriore contrazione nel 2023, ma in entrambi gli anni i volumi totali rimarranno superiori rispetto all'era pre-pandemica del 2019. Una volta che le imprese e i consumatori avranno superato la tempesta, prevediamo che gli acquisti ritardati inizieranno a dare impulso al mercato alla fine del 2023, con una ripresa dello slancio nel 2024. Ciò sarà sostenuto da un aumento della domanda di education nei principali mercati man mano che i dispositivi implementati durante il picco della pandemia raggiungono la fine del loro ciclo di vita. E anche durante la recessione, ci saranno aree che possono portare successo al settore, come i giochi, i PC connessi e il lavoro ibrido, tutti evidenziati dagli annunci al CES 2023".Spedizioni mondiali di desktop e notebook (quota di mercato e crescita annuale) Market Pulse di Canalys PC: Q4 2022Spedizioni unitarie in migliaia. Le percentuali potrebbero non raggiungere il 100% a causa degli arrotondamenti. Fonte: Canalys PC Analysis (spedizioni sell-in), gennaio 2023

La classifica dei vendor

Lenovo è al primo posto nel mercato dei PC nel quarto trimestre del 2022, con spedizioni per un totale di 15,5 milioni di unità, per un calo del 29% su base annua. È stato anche il più grande vendor in termini di spedizioni per l'intero anno 2022, registrando 68,1 milioni di unità in quanto ha subito un calo del 17% rispetto al 2021.

Al secondo posto HP, registrando anch’essa un calo delle spedizioni del 29% nel quarto trimestre per un totale di 13,2 milioni di unità. Per l'intero anno 2022, le spedizioni del vendor sono diminuite del 25% a 55,2 milioni di unità.

Terzo Dell, che ha subito il calo maggiore tra i principali fornitori nel quarto trimestre, con spedizioni diminuite del 37% a 10,8 milioni di unità. Tuttavia, la sua forza commerciale all'inizio del 2022 ha fatto sì che le sue spedizioni totali siano diminuite del 16% per 49,7 milioni di unità.

Apple si è classificata al quarto posto sia nella classifica del quarto trimestre che in quella dell'intero anno, chiudendo il 2022 con 27,2 milioni di Mac spediti per un calo del 6%, mentre Asus completa la top five con un modesto calo del 4% rispetto alle spedizioni del 2021.Spedizioni mondiali di desktop e notebook (quota di mercato e crescita annuale) Market Pulse di Canalys PC: intero anno 2022

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter