MWC 2016, la security secondo ESET

Le ultime versioni dei prodotti endpoint per le imprese, soluzioni di business per Managed Service Providers, Secure Autentication e Secure Access, alle soluzioni consumer come ESET Parental Control, una App per Android.

Mercato
Mobile World Congress 2016 (Barcellona)ESET al Mobile World Congress 2016 di Barcellona presenta le proprie soluzioni mobile dedicate alla sicurezza degli endpoint e dei dispositivi Android. A partire dalla nuova App per Android ESET Parental Control, che aiuta i genitori a garantire che i loro "minori" si divertano navigando su Internet in modo sicuro e appropriato e che aggiunge un ulteriore livello di protezione alla soluzione ESET Mobile Security.
Sono inoltre presentate
le novità sulle ultime versioni dei prodotti endpoint di ESET per le imprese, le soluzioni di business per Managed Service Providers, Secure Autentication e Secure Access.
In occasione della partecipazione al Mobile World Congress, ESET rende noti i risultati della Business Survey sulla Cybersecurity condotta nel 2015 su un panel di circa 1700 aziende operanti in 11 country a livello EMEA. Uno dei risultati più importanti è che l'infezione da malware è l'incidente di sicurezza più frequente, essendo stato menzionato dal 58% degli intervistati. Il dato più sorprendente è relativo però proprio alla sicurezza dei dispositivi mobili: solo il 21% delle aziende utilizza infatti una soluzione di sicurezza mobile. La dimensione delle aziende sembra inoltre essere un fattore significativo quando si tratta della varietà delle soluzioni di sicurezza IT implementate; dal sondaggio è emerso infatti che più le aziende sono grandi più sono responsabili, investendo più denaro per mantenere protetti i propri dati riservati e i propri sistemi.
ESET presenta inoltre i dati della ricerca "Android Ransomware on the Rise", che evidenziano il trend in forte sviluppo di questa insidiosissima tipologia di malware che mette in pericolo sempre più utenti Android. Come altri tipi di malware Android, le minacce ransomware - da Simplocker a LockerPin - si sono evolute nel corso degli ultimi anni e gli autori di questi malware hanno adottato molte delle tecniche che si sono dimostrate efficaci per i malware da desktop.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Allarme sovrapposizione e accumulo di soluzioni di sicurezza, Come aiutare le imprese a rivolvere il rompicapo della complessità.

Speciale

Il perimetro digitale senza confini: serve visibilità completa e pervasiva

Speciale

Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida”: come costruire una sicurezza “spaziale” ed evitare blocchi?

Speciale

Flessibili e lontani da possibili guai causati da attacchi informatici? Guai con i ransomware?

Speciale

Programmi di canale

Calendario Tutto

Ott 19
Dell EMC Networking Webinar for Resellers
Ott 19
Con le soluzioni Finanziarie hai accesso a nuovi business
Ott 20
Think Summit Italy - 20 ottobre
Ott 20
Microsoft CSP: Incentivi per i Partner: istruzioni per l’uso
Ott 20
Red Hat OpenShift + Veeam Kasten K10 = La soluzione per le applicazioni Kubernetes con la protezione dei dati assicurata!
Ott 20
Verso un nuovo scenario lavorativo: sfide e soluzioni nell'era hybrid workforce
Ott 21
Omnicanalità e Customer Experience – Come stanno cambiando i modelli di vendita e come la tecnologia Newland può aiutare a gestirli
Ott 21
Think Summit Italy - 21 ottobre
Ott 21
Azure Cognitive Services

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche