googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Intel, utili record ma attenzione al primo trimestre

Crescono le divisioni PC, Server e IoT mentre restano in rosso la parte software e servizi e le attività mobile e communications. L'outlook sulle performance del primo trimestre 2015 deludono gli analisti finanziari.

Mercato
Nel quarto trimestre 2014 Intel ha registrato utili in rialzo del 39% rispetto allo stesso periodo del precedente anno (2013) grazie al miglioramento della domanda PC e relativi microprocessori, ma il mercato finanziario ha punito il titolo nell'after-hours a causa di un outlook deludente per i primi tre mesi del 2015.

Utili in crescita.
Per quanto riguarda l'utimo trimestre 2014, terminato lo scorso 27 dicembre, gli utili netti di Intel sono arrivati a quota 3,66 miliardi di dollari, dai 2,63 miliardi di dollari del quarto trimestre 2013 mentre i ricavi sono cresciuti del 6% attestandosi 14,72 miliardi di dollari, dai 13,83 miliardi dell'anno precedente.

I numeri in dettaglio
Nel corso del quarto trimestre 2014 la divisione PC Client Group ha registrato un fatturato per 8,9 miliardi di dollari, contabilizzando un -3% rispetto al trimestre precedente e +3% rispetto all’anno precedente. Per quanto riguarda tutto il 2014 la divisione ha totalizzato 34,7 miliardi di dollari con una crescita del 4% rispetto all'intero anno 2013.
La BU Data Center Group - che produce cpu per server - ha registrato un giro d'affari da 4,1 miliardi di dollari con un +11% rispetto al trimestre precedente e +25% rispetto all’anno precedente. Per l'intero anno il fatturato  è balzato a 14,4 miliardi di dollari, con un +18% rispetto all'intero 2013.
Bene anche la divisione che si occupa di IoT, l'Internet delle cose, ha messo a segno ricavi per 591 milioni con una crescita del 12% rispetto al trimestre precedente e +10% rispetto all’anno precedente.
Di contro, male il segmento software e servizi che ha visto ricavi a 557 milioni con un saldo negativo del -6%. Anche le attività Mobile e Communications hanno registrato una perdita operativa da 1,11 miliardi di dollari, portando il rosso annuale a 4,21 miliardi di dollari.


RIEPILOGO FINANZIARIO
intel-risultati-finanziari.jpg
intel-risultati-finanziari-1.jpg



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche