Exclusive Networks, un 2020 di successo. Si entra nella ‘Subscription Economy’

Il Vad chiude il 2020, anno della pandemia, con ottime prestazioni e risultati finanziari in crescita. E’ il Ceo Jasper Trolle a raccontare i momenti salienti a poco più di un semestre dalla sua entrata nella famiglia Exclusive Networks. Le sfide del 2021 ai tempi della Subscrition Economy

Distributori
Un bilancio a poco più di sei mesi dalla nomina a Ceo; è quello di Jasper Trolle, da quando appunto è entrato nella famiglia Exclusive Networks lo scorso settembre per guidare l’azienda in una nuova fase di crescita. E non può che essere positivo, considerando i traguardi raggiunti e i risultati ottenuti nel 2020, un anno così anomalo e particolare, in piena pandemia. Un bel banco di prova per il timoniere aziendale e tutto il team a livello mondiale, con molte sfide vinte e ‘disruption’ da comprendere a fondo e ‘cavalcare’.
Per questa la soddisfazione del top manager è palpabile, evidente, e non potrebbe essere altrimenti: la fotografia dell’anno passato mostra performance sopra la media di mercato, record di vendite e utile operativo con ricavi su base annua in aumento.
Una realtà che, come dice il Ceo, è stata capace di rispondere in modo veloce ed efficace alla situazione emergenziale, accelerando la digitalizzazione delle operazioni di back office, mantenendo sempre fede all’obiettivo di continuare a creare valore per partner e vendor e a operare con successo nel ‘new normal digital world.’  
exnetworks2020Un anno positivo, da ricordare
I risultati finanziari per il 2020 del distributore a valore mostrano una forte crescita raggiunta in condizioni di mercato senza precedenti: l'azienda ha continuato il suo slancio con un aumento organico delle vendite dell'8%, raggiungendo ricavi annui pari a 2,6 miliardi di euro una performance sopra la media di mercato. La focalizzazione sui vendor di cybersecurity è una chiave del successo, che ha alimentato le prestazioni, permettendo di superare i tassi di crescita del settore.
Nel corso dell’anno il VAD ha accolto 450 nuovi dipendenti nel team e portato avanti una significativa espansione geografica, raggiungendo la presenza diretta in oltre 50 paesi a livello mondiale. Nonostante la pandemia, l'espansione globale e della base di competenze è proseguita attraverso tre acquisizioni strategiche: quella di JJNET Hong Kong per agevolare l’espansione nell'Asia nordorientale, quella di Veracomp per allargare il perimetro d’azione in 10 nuovi paesi dell'Europa centrale e orientale e, a fine anno, quella di Nuaware, che, di fatto, conferma l’intenzione del VAD di diventare lo specialista in ambito DevSecops e cloud native con tecnologie e servizi, ricalcando il cammino percorso nei decenni precedenti nel ruolo di specialista di cyber security. E nell'anno sono 17 i nuovi brand aggiunti al portafoglio distributivo, tra cui: Crowdstrike, Infoblox, Netskope, Okta, Proofpoint e Vectra. jesper trolle (1)Jasper Trolle, Ceo di Exclusive Networks“Nonostante tutte le incertezze e le sfide del 2020, è stato un anno di forte resilienza, determinazione e ottimi risultati per Exclusive Networks. Questa incredibile performance è un'enorme testimonianza per le nostre persone straordinarie e profondamente impegnate in tutto il mondo, così come per i nostri vendor e clienti che hanno tutti raccolto la sfida del ‘business-as-unusual’, dichiara Jesper Trolle, nel commentare i risultati. “Sono convinto che la nostra specializzazione nel campo della cybersecurity abbia rappresentato un fattore chiave del nostro successo in questo periodo, ed è il motivo per cui ha un'influenza profonda sulla nostra direzione futura come azienda. La nostra vision è per un mondo totalmente affidabile per tutte le persone e le organizzazioni e la nostra mission è renderlo una realtà. In qualità di specialista di riferimento per infrastrutture digitali affidabili, siamo nella posizione ideale per supportare i nostri partner nel capitalizzare le numerose opportunità che ci attendono." 

X-OD, si fa spazio un nuovo modo di utilizzare l'IT
L'anno 2020 ha visto anche il lancio di X-OD (Exclusive Networks on Demand), la piattaforma di delivery on-demand basata su abbonamento di soluzioni di vendor e servizi professionali, per consentire il consumo ‘everything-as-a-service’, contribuendo alla rapida crescita del business basato su abbonamento.
“E’ un’attività che ci ha impegnato molto e ha richiesto un grande investimento ma rappresenta il futuro: il modello a ‘sottoscrizione’ è diventato in tempi molto rapidi uno dei più interessanti modelli di consumo dell’IT e noi vogliamo abilitarlo creando le giuste condizioni, supportando vendor e partner nella transizione alla Subscription Economy. E a nove mesi dal lancio siamo pronti a partire in altre country Emea e a portare a bordo nuovi vendor strategici e nuovi partner,” prosegue il Ceo.
Avviato lo scorso autunno in Europa a partire da UK, Paesi Bassi e Francia oggi abbraccia nove paesi europei  con l'intenzione di estendersi ad altri in Emea e nell'Area Asia Pacific entro l'anno
“E' un business che corre veloce, basti dire stiamo osservando una crescita cinque volte superiore al tasso complessivo del nostro business, e non c'è alcun segnale che tale ritmo rallenti",
spiega Trolle.

Vision 2021
E non ci si ferma qui: nel 2020 sono state poste le basi per attuare la nuova vision per il 2021 come specialista globale di infrastrutture digitali affidabili: “Siamo quasi ossessionati dal nostro approccio specialistico per abilitare la totally trusted infrastructure, con le giuste tecnologie innovative e al contempo disruptive e soprattutto elevate competenze. – prosegue il Ceo. Il mondo diventa sempre più digitale e noi vogliamo garantire un 'totally trusted digital world' per tutte le organizzazioni e le persone. E’ una missione importante, per questo vorrei  imprimere un motivazione forte. E nel perseguire tale obiettivo il canale dei partner – var, system integrator, service provider, cloud provider, - giocherà un ruolo fondamentale. E La logica di ecosistema, non a silos, risulterà vincente.”
Secondo il Ceo, entrare nella ‘Subscription Economy’, favorendo la vendita a servizio è una significativa opportunità per i partner ma richiede una forte specializzazione per continuare a evolvere e rimanere rilevanti,  potenziando skill e competenze in una logica ‘services e digital first; ed Exclusive è al loro fianco per aiutarli a trasformare il loro business in modo digitale nella nuova economia cloud based. A loro il VAD continua a mettere a disposizione un portafoglio di vendor stimolanti, un corretto mix di market leader e realtà emergenti dalla carica innovativa. Il potenziamento del team di Vice President (cinque sotto la nuova regia, ndr) consente di lavore vicino alla community di vendor e di partner al fine di individuare e abilitare opportunità upselling e cross selling,  così come nuovi servizi a valore e modelli a consumo: un coordinamento globale strategico, che dà spazio e rispetta l’agilità e l’autonomia locale dei singoli Paesi.
andy traversexclusiveAndy Travers, EVP Sales and Marketing di Exclusive NetworksRiflettendo sulle prestazioni e guardando al futuro, Andy Travers, EVP Sales and Marketing di Exclusive Networks, conclude: “L'opportunità di andare ancora più avanti rispetto a ciò che è stato fatto nel 2020 è significativa. Exclusive Networks è idealmente posizionata nell'occhio di una tempesta perfetta: il focus sulla trasformazione digitale, l'accelerata adozione del cloud e del lavoro distribuito, una maggiore dipendenza dalla sicurezza e dall’integrazione ci posizionano al centro di una grande opportunità. Con il nostro ecosistema di vendor leader di mercato e di rivenditori di fiducia, la nostra filosofia ‘services 1st’ e la nostra continua innovazione digitale, ci impegnamo a garantire che i nostri partner mantengano una posizione rilevante e creino valore in un  mondo digitale in rapida evoluzione".
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Speciali Tutti gli speciali

Speciale

Allarme sovrapposizione e accumulo di soluzioni di sicurezza, Come aiutare le imprese a rivolvere il rompicapo della complessità.

Speciale

Il perimetro digitale senza confini: serve visibilità completa e pervasiva

Speciale

Uffici “ibridi” e modalità di lavoro “fluida”: come costruire una sicurezza “spaziale” ed evitare blocchi?

Speciale

Flessibili e lontani da possibili guai causati da attacchi informatici? Guai con i ransomware?

Speciale

Programmi di canale

Calendario Tutto

Ott 20
Think Summit Italy - 20 ottobre
Ott 20
Microsoft CSP: Incentivi per i Partner: istruzioni per l’uso
Ott 20
Red Hat OpenShift + Veeam Kasten K10 = La soluzione per le applicazioni Kubernetes con la protezione dei dati assicurata!
Ott 20
Verso un nuovo scenario lavorativo: sfide e soluzioni nell'era hybrid workforce
Ott 21
Omnicanalità e Customer Experience – Come stanno cambiando i modelli di vendita e come la tecnologia Newland può aiutare a gestirli
Ott 21
Think Summit Italy - 21 ottobre
Ott 21
Azure Cognitive Services
Ott 21
Cloud ad alta velocità: la base della vera Trasformazione Digitale
Ott 22
Lenovo, Semplifica l'uso dell'AI

Magazine Tutti i numeri

ChannelCity Magazine


Leggi il Magazine

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche