Yeastar introduce il servizio di videoconferenza e accesso remoto

Il vendor ha rilasciato un importante aggiornamento relativo al suo centralino Serie P, introducendo la videoconferenza, il servizio di accesso remoto, le chiamate audio e video via web e altre caratteristiche molto attese, per migliorare le comunicazioni di lavoro da qualsiasi luogo.

Prodotti
Yeastar (www.yeastar.com), tra i fornitori mondiali di centralini per PMI, ha rilasciato oggi un importante aggiornamento del suo centralino della serie P, introducendo la videoconferenza, il servizio di accesso remoto, le chiamate audio e video via web e altre caratteristiche molto attese, per elevare le comunicazioni di lavoro da qualsiasi luogo. Il centralino di serie P è una soluzione "PBX-Plus-More", indirizzata alle PMI, che comprende una serie di funzionalità e servizi, e questo aggiornamento la rende più versatile. Le nuove capacità includono:
  • Videoconferenza
Costruita per le esigenze essenziali delle PMI, la soluzione di videoconferenza integrata di Yeastar consente incontri diretti sul browser web per una comunicazione istantanea tra i membri del team e i clienti da qualsiasi luogo, insieme alla condivisione dello schermo e alla chat del team per rimanere interattivi.
  • Client UC Linkus potenziati
I Client UC Linkus rendono disponibile una suite di chiamate, conferenze, presenza, contatti aziendali e collaborazione da un'unica interfaccia utilizzando telefoni cellulari, desktop e browser web. Oltre alle videoconferenze, Linkus Web Client supporta ora le chiamate audio e video 1:1 verso colleghi, contatti aziendali/personali e clienti al di fuori delle organizzazioni.
  • Servizio di accesso remoto
Il Servizio di accesso remoto offre il nome di dominio fornito da Yeastar e fornisce un supporto completo per la connettività remota sempre attiva, l'accesso sicuro istantaneo e un'esperienza UC coerente in ufficio per gli utenti del centralino della serie P. Elimina notevolmente i problemi di configurazione degli ambienti di lavoro remoti.

"Con questo aggiornamento, puntiamo a plasmare il centralino della serie P in una soluzione più sofisticata per supportare la forza lavoro agile di oggi e l'ambiente di lavoro ibrido di domani", ha dichiarato Prince Cai, Vicepresidente di Yeastar. "In futuro, stiamo cercando di aggiungere opzioni basate sul cloud e sulla distribuzione di software, più capacità UC e più integrazioni di terze parti per generare comunicazioni 'senza limiti' per le PMI”.

Yeastar effettuerà un diretta streaming mercoledì 27 gennaio alle 17.00 per mostrare in dettaglio queste nuove funzionalità. Sarà trasmessa in streaming con differenti modalità e piattaforme: vedi questo link oppure questo link.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche