googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Office 365, tante le novità

Microsoft ha annunciato parecchie novità per Office 365 e riguardano principalmente accessibilità, integrazione, business focus e sicurezza.

Prodotti
Le ultimissime feature di Office 365, la suite di Microsoft disponibile solo in abbonamento, riguardano principalmente accessibilità, integrazione, business focus e sicurezza.
office-365.jpgParlando di accessibilità, Narrator, lo screen reader in grado di aiutare le persone ipovedenti, è stato arricchito con nuove voci capaci di pronunciare fino a 800 parole al minuto. Interessante poi l’High Contrast Mode (già presente in Word e Sway) che rende più leggibili i dati in Excel.
Sotto il profilo dell’integrazione, gli sviluppatori possono ora accedere alle Excel REST API per creare app che sfruttano le capacità di calcolo, di reportistica e di data storage del foglio elettronico. Grazie poi a Lens è possibile trasferire velocemente il materiale cartaceo su OneNote, Word e PowerPoint. Basta infatti scannerizzare documenti o immagini, salvarli su OneDrive for Business per poterli utilizzare con Office 365.
Le novità riguardano anche servizi basati sul cloud come Editor e Researcher. Quest’ultima è una feature di Word che aiuta a rintracciare online informazione relative a un argomento e inserirle in un file insieme alle note bibliografiche. Editor è stato invece studiato per intercettare facilmente gli errori di spelling e per avere significati e opzioni alternative mentre Outlook è stato potenziato con alcune funzionalità per la gestione delle mail. Tra queste ricordiamo Focused Inbox che divide automaticamente l’inbox in due cartelle: Focused e Altre.
Durante Ignite 2016, l’evento Microsoft svoltosi ad Atlanta, la società ha presentato ulteriori feature che saranno presto disponibili anche per gli utenti italiani.
office-365-news.jpg
Tra queste ricordiamo Tap per Word e Outlook che facilita il riutilizzo dei contenuti esistenti, QuickStarter per PowerPoint e Sway che, sfruttando Bing Knowledge Graph, può creare automaticamente un template completo di contenuti testuali e immagini.
Per quanto riguarda la sicurezza è stato annunciato Office 365 Threat Intelligence un tool in grado di intercettare le minacce e reagire in modo tempestivo.
bonatti.jpg“In un mondo sempre più mobile-first, cloud-first, la tecnologia deve essere in costante evoluzione per consentire a persone e aziende di affrontare con successo le sfide del momento. Microsoft intende aiutare individui e organizzazioni a realizzare il proprio pieno potenziale e a tal fine reinventare la produttività rappresenta una delle nostre ambizioni, perché il segreto può essere ‘fare di più’ oppure ‘fare di meno’, quindi nel complesso ‘fare meglio’, focalizzandosi sulle priorità e recuperando tempo da dedicare a progetti di valore, siano essi professionali o personali - sottolinea Claudia Bonatti, Direttore della Divisione Application & Services di Microsoft Italia, che poi continua - Una nuova produttività si traduce infatti in una migliore efficacia di business e al contempo in un miglior work-life balance. Obiettivi che Microsoft s’impegna da sempre a conciliare investendo nella propria piattaforma di produttività Office 365 per offrire una soluzione al passo con i tempi che sappia integrare Collaborazione e Intelligence. Un investimento costante, riconosciuto dalla diffusione di Office 365 sia nel mondo consumer, sia nel mondo business: gli utenti consumer hanno superato i 23 milioni a livello globale e, nel Q4 FY16, gli utenti business sono cresciuti del 45% contestualmente all’incremento di fatturato del 59% anno su anno”.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche