Diventare Cloud Provider senza investimenti grazie al nuovo paradigma vCP

La piattaforma unica di CoreTech consente di diventare un Virtual Cloud Provider (vCP) senza necessità di fare investimenti. Un vCP lavora con il suo brand, in modalità White Label. Attualmente i partner che hanno abbracciato il modello vCP stanno realizzando margini superiori al 30% e hanno incrementato mediamente il loro business negli ultimi 12 mesi del 20%.

Vendor
vCP è il nuovo paradigma per System integrator e MSP.
Un nuovo modello di business che prende spunto dal passato delle TELCO per sviluppare il business del presente e del futuro con il Cloud.

Diventare Cloud Provider con Zero investimenti in infrastrutture è possibile e molto profittevole. Basta guardare al mercato delle telecomunicazioni fisse e mobili per averne una prova concreta.

vCP, Virtual Cloud Provider è lo stesso concetto degli operatori telefonici virtuali come Tiscali, Poste Mobile, Fastweb Mobile, CoopVoce e tanti altri, ma applicato al Cloud.

Questi operatori non hanno mai avuto una propria infrastruttura fissa o mobile eppure sono stati in grado di creare un business milionario.
Con il cloud questa possibilità vale molto di più e rispetto alla vendita di connettività internet o servizio voce è possibile aggiungere realmente del valore alle proprie offerte. Infatti i servizi cloud si prestano ad essere personalizzati e valorizzati aumentandone notevolmente il valore. Ma System Integrator e Managed Service Provider si trovano a dover fare una scelta strategia che determinerà il loro futuro e la loro stessa esistenza.
Le Big company si stanno muovendo da tempo per bypassare il rivenditore e rivolgersi direttamente al cliente finale.
Quindi la scelta strategica da fare riguardo al Cloud è:
  • Diventare un mero rivenditore al pari di un negozio che stipula abbonamenti per i big player
oppure
  • Rimanere il Protagonista IT per i propri clienti è scegliere una strada come quella del vCP
Essere artefici attivi del proprio futuro è possibile ed è immediatamente implementabile e si chiama appunto vCP, Virtual Cloud Provider!

La soluzione

La soluzione offerta da CoreTech è unica ed esclusiva nel suo genere. Attualmente i partner che hanno abbracciato il modello vCP stanno realizzando margini superiori al 30% e hanno incrementato mediamente il loro business negli ultimi 12 mesi del 20%.
La piattaforma unica di CoreTech consente di diventare un Virtual Cloud Provider senza necessità di fare investimenti. Un vCP lavora con il suo brand, in modalità White Label.
Alla piattaforma white label si aggiunge la potenza dell'infrastruttura e dei servizi collegati, quali
  • Stellar | Cloud Server Enterprise Class
  • 1Backup | Cloud backup per MSP
  • ServizioEmail | Caselle di posta elettronica professionali
  • SMTP Dedicato | Account SMTP garantito
  • MailArchive | Archiviazione della posta elettronica in Cloud
  • DNS | Gestione zone DNS su 4 Name Server distribuiti
  • RocketBox | Condivisione di File e Collaborazione Online
  • RocketNewsletter | Sistema di invio newsletter alternativa a MailChimp
  • RocketWeb | Web hosting professionale scalabile
  • Domini | Registrazione e trasferimento domini
Ma non finisce qui perchè, per chi diventa partner c'è molto altro che viene messo a disposizione:
  • Supporto Legale: contrattualistica
  • Sviluppo del Business: strumenti di marketing e visibilità
  • Alta marginalità: scontistica dedicata e Bid
Per cogliere l’opportunità è sufficiente registrarsi gratuitamente come Partner e prendere successivamente contatto con il reparto commerciale.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche