googletag.pubads().definePassback('/4143769/channelcity-sfondo', [1, 1]).display();

Context, PC consumer in crescita nel 3 trimestre. Complice il back to school

La fotografia scattata da Context relativa all'andamento dei PC nei terzo trimestre dell'anno nella regione Emea: +39% su base annua all'inizio del terzo trimestre dopo un incremento del + 42% nel secondo trimestre.

Mercato
Prosegue spedita la dinamica positiva di vendita dei PC da parte dei maggiori distributori dell'Europa occidentale ai rivenditori, con uno slancio quasi paragonabile a quello di inizio anno: i dati Context indicano +39% su base annua all'inizio del terzo trimestre dopo un incremento del +42% nel secondo trimestre.
Le vendite a volume di notebook sono aumentate del +41% nei primi due mesi del terzo trimestre (rispetto a una crescita del + 50% nel secondo trimestre), per rifornire il canale in vista del back to school.
contextpc3q
"La domanda di notebook è aumentata in modo vertiginoso nel secondo trimestre a seguito delle misure di blocco implementate in tutta Europa e, visto come si sta prospettando il futuro, di fronte all’acuirsi della diffusione del virus e all’adozione di nuove misure restrittive da Covid con la minaccia di blocchi in Europa, nel terzo trimestre i consumatori dovrebbero investire in nuovi dispositivi IT per assicurarsi di averne a sufficienza per l'e-learning e il gioco", ha affermato Marie-Christine Pygott, analista senior di Context.

Buona la performance dei desktop consumer
Le vendite di desktop consumer, già diminuite del -4% nel secondo trimestre, si sono invertite all'inizio del terzo trimestre, mettendo a segno un +25%, anche se la base di partenza è significativamente inferiore rispetto a quella dei notebook. Molto forte la crescita dei mini PC e dei desktop all-in-one, con unincremento rispettivamente del +67% e del +32%. 

I risultati dei primi cinque paesi europei
All’inizio del terzo trimestre i primi cinque paesi europei hanno riportato un aumento delle vendite di PC a distributori e reseller, sebbene per la maggior parte di essi ciò sia avvenuto sulla scia di una performance debole lo scorso anno.
In Italia si è registrato una crescita delle vendite PC del 79% rispetto allo stesso periodo di un anno fa. Seguono Spagna (+65%), Germania (+52%), Regno Unito (+27%) e Francia (+10%).

PC commercial avanti piano
Diversa la performance dei PC commercial che hanno avuto un significativo rallentamento all'inizio del 3 trimestre dopo un buon 2 trimestre: mentre le vendite di PC effettuate dai maggiori distributori dell'Europa occidentale sui rivenditori (corporate, piccoli e medi ed etailer business) sono cresciute del + 21% anno su anno nel secondo trimestre, nei primi due mesi del terzo trimestre sono scese a un debole incremento del +2%. La crescita ridotta è stata influenzata dal rallentamento della dinamica fortemente positiva delle vendite di notebook (dal +56% nel secondo trimestre al  26% all'inizio del terzo trimestre) e dalla continua debolezza di quelle dei desktop. 
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche